Sciopero 7 e 8 novembre 2022 per treni ed aeroporti: orari dello stop e compagnie aderenti

Sciopero 7 e 8 novembre 2022: sono previste agitazioni sia per il trasporto aereo che ferroviario nazionale e locale.

Sciopero 7 e 8 novembre 2022: due giorni neri per i trasporti privati e nazionali. Le proteste si focalizzano in alcune regioni ma ovviamente riguardano anche i collegamenti via cielo e via terra con le altre città italiane.

Sciopero 7 e 8 novembre 2022 per treni ed aeroporti

Lunedì 7 novembre, FILT CGIL, FIT CISL, Uiltrasporti e UGL T.A. di Bergamo hanno indetto un nuovo sciopero, di 24 ore, “per protestare e portare all’attenzione di cittadini e utenti dell’aeroporto le condizioni dei 300 lavoratori impegnati ogni giorno nelle operazioni di assistenza dei voli a terra, carico e scarico bagagli e nel check-in dei passeggeri”.

Inoltre, le proteste riguardano anche i treni. Infatti, Ferrovie dello Stato Italiane in merito allo sciopero che inizierà lunedì sera 7  per poi continuare martedì 8 novembre comunica: “Circoleranno regolarmente le Frecce e i treni a lunga percorrenza in occasione dello sciopero proclamato dalle segreterie regionali della Calabria dei sindacati Filt, Fit, Ugl e Orsa, dalle ore 21:00 del 7 novembre alle ore 21:00 dell’8 novembre”. Non è finita così perché sempre per lunedì 7 novembre l’organizzazione sindacale USB Lavoro Privato ha proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale.

Orari dello stop e compagnie aderenti

Per quanto riguarda l’aeroporto di Bergamo, i sindacati in un comunicato fanno sapere che “lo sciopero di lunedì terrà conto e rispetterà le fasce di garanzia previste dalla legge sul diritto allo sciopero, quindi il servizio sarà garantito dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21”.

Per i treni Regionali, in Calabria e nelle regioni limitrofe, in un comunicato si possono leggere i dettagli: “potranno verificarsi cancellazioni o variazioni.

L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Maggiori informazioni sui servizi minimi garantiti in caso di sciopero sono disponibili sui canali digitali di Trenitalia, presso il personale di assistenza clienti e le biglietterie, o al numero verde gratuito 800 89 20 21″.

A Milano l’agitazione dell’Atm è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio: durante queste fasce orarie saranno quindi possibili disagi.

 

 

LEGGI ANCHE: Oroscopo Branko settimanale 7-13 novembre, previsioni per tutti i segni