Sciopero 28 aprile 2022, treni: Milano, Roma, Napoli. Orari e fasce

Sciopero 28 aprile 2022: i mezzi di trasporto nazionali e locali prevedono delle limitazioni per alcune ore su scala nazionale e locale.

Sciopero 28 aprile 2022: i mezzi di trasporto nazionali e locali si fermano per alcune ore durante la giornata. Le agitazioni sono state volute dall’organizzazione sindacale Confail-Faisa.

Sciopero 28 aprile 2022, treni: si fermano i mezzi di trasporto

Giovedì 28 aprile, è stato dichiarato lo sciopero dei mezzi di trasporto su scala nazionale dall’organizzazione sindacale Confail-Faisa. Le proteste sono state indette “per rivendicare il rinnovo del C.C.N.L.

di categoria scaduto nel 2017 e la conseguente revisione delle retribuzioni in relazione all’aumento del costo della vita in atto, oltre a maggiori interventi riguardanti la sicurezza sul lavoro (anche alla luce delle inedite problematiche introdotte dalla pandemia da Covid-19 tuttora in corso), l’orario e l’organizzazione stessa del lavoro, con regolarizzazione dello smart working”.

Dopo lo sciopero generale di venerdì 22 aprile 2022, ecco che sono previste nuove agitazioni sulle reti dei mezzi di trasporto sia nazionale sia locale.

Milano, Roma, Napoli: orari e fasce

Dunque, nelle maggiori città italiano sono previste agitazioni e corse ferme per almeno 4 ore nella giornata di giovedì 28 aprile 2022.

  • Milano lo sciopero del 28 aprile 2022 potrebbe interessare le linee Atm tra le 8:45 e le 12:45. L’azienda darà aggiornamenti in tempo reale sullo stato della circolazione sia sul proprio sito internet che sul canale Twitter @atm_informa.
  • A Roma per lo sciopero nazionale di 4 ore, dalle 8:30 alle 12:30.

    si fermano la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord), e le linee bus gestite dalla Roma Tpl. A livello regionale, l’agitazione interesserà anche la rete Cotral. Durante le sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale e nemmeno quello delle biglietterie fisiche.

  • Napoli lo sciopero di 4 ore sarà dalle ore 11:00 alle ore 15:00.

    L’eventuale interruzione del servizio verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia con le seguenti modalità:
    Funicolari: a Chiaia, Centrale, Montesanto e Mergellina ultima corsa del mattino garantita alle ore 10:40. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana delle ore 15:20.
    Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle ore 10:26 e da Garibaldi alle ore 10:24. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 15:48 e da Garibaldi alle ore 16:28.

    Linee di superficie (tram, bus, filobus): stop al servizio dalle ore 11:00 alle ore 15:00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.