Chi è Giovanni Truppi, a Sanremo 2022 con “Tuo padre, mia madre, Lucia”

Giovanni Truppi è un cantante napoletano in gara al Festival di Sanremo 2022 con il brano "Tuo padre, mia madre, Lucia”.

Giovanni Truppi è un cantautore napoletano in gara a Sanremo 2022 con il brano “Tuo padre, mia madre, Lucia”. 

Chi è Giovanni Truppi

Giovanni Truppi, nato a Napoli nel 1981, è un cantautore e un polistrumentista. All’età di 7 anni ha iniziato a suonare il pianoforte. Impara a suonare anche la chitarra elettrica da autodidatta. Da sempre è stato ispirato dai cantautori degli anni Settanta e dalle sonorità di Surjan Stevens, infatti il cantante si è affermato nella musica italiana, grazie alla sua capacità di rinnovare la canzone d’amore.

A 23 anni si trasferisce a Roma, dove continua gli studi musicali dedicandosi allo studio del canto e del jazz (l’insegnamento del canto sarà il suo lavoro per più di dieci anni). Dopo aver partecipato al gruppo Le Baccanti, del 2010 al 2015, ha pubblicato tre album. Durante l’anno 2016 è stato il protagonista di un tour nazionale dove si esibirà tramite un pianoforte modificato personalmente del cantante, ha dichiarato di aver fatto a pezzi il suo pianoforte per poi rimontarlo.

Segando la parte destra e la parte sinistra è riuscito a fare un sistema con il quale la tastiera si stacca dal corpo del piano, in questo modo può essere trasportato. In questo modo l’artista è riuscito a rendere un pianoforte non solo portabile, ma anche elettrico. Aggiungendo dei pick up simili a quelli di una chitarra, è riuscito a collegare alcuni jack rendendolo anche un pianoforte acustico.

Giovanni Truppi: canzoni

Nel 2010 Giovanni Truppi pubblica il suo primo album in studio C’è un me dentro di me.

Il 25 gennaio 2013, pubblica il suo secondo album Il mondo è come te lo metti in testa distribuito da Audioglobe. L’autore registra anche tracce di chitarra elettrica e pianoforte, mentre le parti di batteria sono create, arrangiate e registrate da Marco Buccelli. Il tour a supporto del disco vede nelle date iniziali la presenza di Buccelli alla batteria e del solo Truppi alla voce e chitarra. La seconda parte del tour è in solitaria in cui il cantante si esibisce con la sola chitarra elettrica e in qualche occasione con il piano.

Il 23 gennaio 2015 esce, pubblicato da Woodworm, il suo terzo album in studio, Giovanni Truppi, distribuito ancora da Audioglobe. La presentazione dell’album avviene il 14 marzo nel locale del Pigneto “Init” di Roma, da questa data e per tutto il tour l’autore si avvale delle performance musicali di Luciano Turella (Nada, Appaloosa) alla batteria e di Francesco Motta (Criminal Jokers, Zen Circus, Nada, Il Pan del Diavolo) alla chitarra elettrica, piano e cori.

Il tour estivo vede il trio toccare tutta Italia dalla Sicilia al Veneto con anche due date a Lugano per il Busker Festival.

Dal 26 novembre 2015 al circolo Magnolia di Milano l’artista si avvale per le performance live di due nuovi musicisti quali Daniele Gennaretti alla chitarra elettrica, piano e cori e Fabio Capalbo (Edda) alla batteria e ai cori.

Successivamente, dal 26 febbraio 2016 a Prato inizia un tour dove l’artista si esibisce al pubblico con il solo pianoforte, un Kimball modificato dallo stesso musicista per essere reso trasportabile.

Il tour ha tappe nelle principali città italiane come Milano, Roma, Genova, Firenze, Torino e Napoli nel teatro d’innovazione Galleria Toledo.

Nel 2019 pubblica l’album Poesia e civiltà, caratterizzato da arrangiamenti più pop rispetto ai precedenti lavori e dall’introduzione di sintetizzatori.

Nel gennaio 2020 ha pubblicato l’EP 5 che contiene nuove interpretazioni di tre brani tratti dall’album precedente, e due inediti. L’album è frutto della collaborazione con gli artisti: Calcutta, La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Brunori Sas.

Giovanni Truppi a Sanremo

Giovanni Truppi è tra i 22 big che canteranno e si sfideranno al Festival di Sanremo 2022. 

LEGGI ANCHE: Cantanti Sanremo 2022, ecco l’elenco completo: la lista dei nomi