Sanna Marin, chi è la premier finlandese: marito Markus Räikkönen, genitori, carriera politica, origini

Biografia di Sanna Marin, premier finlandese ed esponente di punta del partito Socialdemocratico del suo paese

Sanna Marin è la premier finlandese, esponente di punta del partito Socialdemocratico Finlandese. 

Chi è Sanna Marin: origini e genitori

Sanna Marin, nata ad Helsinki, 16 novembre 1985, è la premier finlandese dal 10 dicembre 2019. Anche vicepresidente del Partito Socialdemocratico Finlandese (SDP), è considerata alfiera dei diritti civili e punta a far entrare la Finlandia all’interno della Nato. I suoi genitori si sono separati quando lei era molto piccola (a causa dell’alcolismo del padre) motivo per cui da giovane ha vissuto in condizioni economiche modeste.

Da giovane ha lavorato anche come commessa per pagarsi gli studi e ciò le ha permesso di laurearsi in Scienze dell’amministrazione (2017) e specializzarsi in un secondo momento in Management comunale e regionale. È cresciuta in una famiglia arcobaleno perchè sua madre, dopo la separazione, ha avuto una relazione con una donna.

Su di lei si vocifera anche di sue presunte origini italiane: alcuni parlano del suo cognome come di origine veneta, altri pensano abbia origini .

In realtà, in passato, nel 2017, la leader della Finlandia è stata in vacanza in Sardegna.

Carriera politica di Sanna Marin

La carriera politica di Sanna Marin inizia nel 2012, quando viene eletta a 27 anni come presidente del consiglio cittadino di Tampere per il partito socialdemocratico finlandese. Dopo quattro anni di esperienza al Consiglio comunale di Tampere, riesce a fare il salto a livello nazionale tanto che nel 2015 è entrata da deputata nel Parlamento finlandese.

Nel 2019 è ministra dei Trasporti e delle Comunicazioni nel governo di Antti Rinne fino a che nel 2019 arriva la sua “consacrazione”. All’epoca dela sua elezione è stata la più giovane primo ministro del mondo (battuta poi da Sebastian Kurz, eletto cancelliere austriaco il 7 gennaio 2020 a soli 31 anni) ed è ancora oggi la più giovane capo di governo nella storia del suo Paese.

Marito e figli

Sanna Marin il 1° agosto 2020 ha sposato Markus Räikkönen, imprenditore ed ex calciatore con cui ha avuto una bimba chiamata Emma Amalia.

I due si conoscono da quando avevano 18 anni, amore nato proprio “tra i banchi di scuola”.

Progetti politici

Tra i progetti politici che la premier Sanna vuole portare avanti c’è quello di ridurre le ore di lavoro quotidiane a sei (attualmente sono 30 le ore a settimana) e portare la settimana lavorativa a quattro giorni. 

Sta invece facendo particolarmente discutere l’Europa e la politica internazionale il progetto di voler portare la Finlandia all’interno della Nato, facendo perdere allo stato la storica neutralità che lo contraddistingue.

Questa dichiarazione è stata vista come una forte minaccia da parte della Russia di Vladimir Putin, che ha già dichiarato la sua netta contrarietà ad un passo di questo genere del paese scandinavo.