Samantha Cristoforetti rientro rinviato, ecco i motivi: l’arrivo era previsto per giovedì 13 ottobre

Samantha Cristoforetti rientro rinviato: ecco cos'è successo all'astronauta italiana che ha dovuto posticipare il suo arrivo.

Samantha Cristoforetti rientro rinviato: la causa è per forza maggiore. L’astronauta italiana aveva già salutato tutti in una conferenza stampa organizzata sulla stazione spaziale. Tuttavia, dovrà attendere ancora prima di rientrare.

Samantha Cristoforetti rientro rinviato, ecco i motivi

Samantha Cristoforetti ha dovuto per causa di forza maggiore rinviare il rientro. La partenza dalla Stazione Spaziale è stata rinviata a causa del maltempo alle 16,05.  “I responsabili della missione continuano a controllare il fronte di aria fredda sulla Florida, che – scrive la Nasa – potrebbe portare forti venti e pioggia nelle zone al largo delle coste e sul Golfo del Messico”, nelle quali dovrebbe avvenire l’ammaraggio.

Un prossimo aggiornamento delle condizioni meteo è in programma almeno sei ore prima dell’orario previsto per la partenza.

Samantha al suo arrivo troverà il marito e i due figli piccoli ad abbracciarla. “Spero di rivedere presto la mia famiglia, gli amici e di poter fare una bella doccia”, ha detto Cristoforetti nella conferenza stampa a bordo organizzata dalla Nasa prima della partenza

L’arrivo era previsto per giovedì 13 ottobre

L’arrivo dell’astronauta era previsto per la tarda serata di giovedì 13 ottobre. La Cristoforetti ha passato il comando della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) al collega Sergey Prokopyev, dell’agenzia spaziale russa Roscosmos. Dopo avere ringraziato il centro di controllo e le agenzie spaziali partner della Iss, l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) ha detto: “grazie all’Italia, il mio Paese, per l’opportunità che mi ha offerto di essere a bordo della Stazione Spaziale”.

“Qui a bordo c’è stato un processo di rotazione degli equipaggi alla Fast and Furious”, ha detto Cristoforetti, scherzando con i colleghi. “E’ stato un comando breve, ma intenso. Sono stata fortunata ad avere avuto questa possibilità, è un piacere, un onore e un privilegio avere condiviso questa esperienza con voi”, ha detto ancora AstroSamantha. “Grazie a tutti”. Ha detto ancora l’astronauta rivolgendosi al centro di controllo a Terra, alla Nasa, all’Esa.

 

LEGGI ANCHE: Parlamento italiano, oggi comincia la XIX legislatura: i nomi dei possibili presidenti di Camera e Senato