Rissa Sgarbi-Mughini al Maurizio Costanzo Show: cosa è successo

Scoppia la rissa tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini: cosa è successo? Finisce nel caos la registrazione del Maurizio Costanzo Show.

Caos al Maurizio Costanzo Show, è rissa tra Vittorio Sgarbi Giampiero Mughini: che cosa è successo? Secondo Dagospia, i due si sarebbero accapigliati durante la registrazione del programma. Mughini nega, ma Sgarbi è sconvolto: “È la seconda volta che passa alle mani”.

È rissa tra Sgarbi e Mughini: che cosa è successo?

Finisce nel caos la registrazione dell’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show. Secondo alcune indiscrezioni di TvBlog DagospiaVittorio Sgarbi Giampiero Mughini, ospiti del programma, si sarebbero azzuffati dopo un acceso dibattito sulla Russia.

La puntata andrà in onda questa sera in seconda serata su Canale 5, ma non è ancora chiaro se le immagini della rissa verranno tagliate o meno. Secondo TvBlog i due ospiti si sono dimostrati ostili fin da subito, schierandosi in posizioni diametralmente opposte nel dibattito. A seguito dello scontro fisico, Sgarbi sarebbe persino caduto a terra, davanti agli occhi sconvolti di Costanzo e di Iva Zanicchi, anche lei ospite della trasmissione.

La versione di Mughini: “Solo divergenze d’opinione, nient’altro che questo”

Giampiero Mughini, in risposta alle foto dello scontro pubblicate da Dagospia, ha smentito che ci sia stata una rissa con il collega opinionista: “Tra noi due s’è solo trattato di diverse sfumature di pensiero e di parola, e semmai di tono della voce, quanto a qualcosa che mi pare attenesse alla guerra in Ucraina e ai suoi infiniti e drammatici annessi e connessi. Nient’altro che questo”.

Sgarbi racconta tutto: “Sono esterrefatto, non è la prima volta che passa alle mani”

Vittorio Sgarbi, tuttavia, la pensa diversamente. In un’intervista al Corriere della Sera il critico d’arte ha confermato di essere stato aggredito dal giornalista e ha fornito qualche informazione in più sul contesto dello scontroSono esterrefatto” –spiega Sgarbi- È la seconda volta che, sempre lui, vuole passare alle mani. Io sono un noto polemista verbale, ma mi fermo a quello, fosse anche per un senso estetico”. Già nel 2019, infatti, i due opinionisti sono stati protagonisti di una zuffa a Stasera Italia, su Rete 4, dopo una feroce discussione sulla crisi del primo Governo Conte.

Sgarbi ha poi spiegato più nel dettaglio il litigio che ha poi portato alla rissa: “In puntata Al Bano ha fatto una riflessione coraggiosa ma che suscitava qualche mormorio in platea in cui in pratica non sconfessava Putin. A quel punto volevo rovesciare sul piano dialettico la situazione dicendo che il problema non era tanto Al Bano che non poteva più andare a cantare in Russia ma i tanti artisti e sportivi russi che non possono esibirsi qui, in Italia.

Mughini ha risposto ricordando Sala che aveva chiesto al direttore Gergiev di rinnegare Putin per poter dirigere alla Scala, ho ribattuto e Mughini si è alzato per venire a picchiarmi. Io mi sono rovesciato sulla sedia“.

Nonostante i tentativi di mediazione di Maurizio Costanzo, il conflitto tra i due resta acceso: Abbiamo fatto una sceneggiata perché Costanzo ha detto che se non riuscivamo a fare pace noi come si poteva sperare nella pace tra Russia e Ucraina, quindi abbiamo accettato a malincuore.

Mughini, però, invece di darmi la mano ha allungato un pugno chiuso“.