Presidente della Camera, alle 10.30 si torna a votare: la Lega propone Fontana mentre Forza Italia si divide

Presidente della Camera: l'appuntamento per i deputati è alle ore 10.30 per cercare di trovare accordo sul nome da eleggere.

Presidente della Camera: non c’è ancora accordo nel centrodestra, in particolare tra le file di Forza Italia. L’elezioni di Ignazio La Russa si è risolta grazie ad alcuni voti dell’opposizione e probabilmente sarà così anche alla Camera.

Presidente della Camera, alle 10.30 si torna a votare

Eletto il Presidente del Senato, si continua a votare ancora per la Camera dei deputati dove non c’è accordo sul nome. Per eleggere oggi la terza carica dello Stato sarà sufficiente la maggioranza assoluta.

Il centrodestra unito dispone di 237 voti, sulla carta. Probabilmente se arriveranno voti dall’opposizione come ieri si arriverà già oggi all’elezione del nuovo Presidente del Senato. L’appuntamento è alle 10.30 in aula.

La Lega propone Fontana mentre Forza Italia si divide

La Lega ha fatto una proposta di un candidato: Lorenzo Fontana. Tuttavia, Forza Italia sembra ancora divisa e spaccata. I gruppo di Lucia Ronzulli, fedelissima di Berlusconi, è pronto a non partecipare al voto come ieri mentre Antonio Tajani e i suoi vogliono sostenere il candidato della Lega, concordato appunto con Giorgia Meloni.

Intanto, Giuseppe Conte riunisce i suoi alle 9.15 per portare avanti una strategia.

L’elezione di Ignazio La Russa alla presidenza del Senato è “una partenza molto preoccupante per il Paese”, ha dichiarato Mariolina Castellone, capogruppo in Senato del M5S in un’intervista a La Stampa. “Alla prima prova questo centrodestra si è spaccato, come era già intuibile in campagna elettorale, quando portavano proposte continuamente discordanti. Ora però c’è una legge di bilancio che incombe”.

Ma chi tra i senatori dell’opposizione ha votato per La Russa? “Andrei a guardare chi ha un programma simile a quello del centrodestra: sul lavoro, sul nucleare, sull’autonomia differenziata. C’è qualcuno che si prepara a fare una finta opposizione”.

 

LEGGI ANCHE: Chi è Lorenzo Fontana, ex ministro della Lega: biografia, carriera, incarichi