Piano Austerity del Governo, cosa prevede: dal coprifuoco nei negozi a tagli di luce e gas

Piano Austerity: il Governo Draghi sta mettendo su carta un piano B in caso di emergenza e di tagli del gas quasi completi.

Piano Austerity: il Governo sta cercando di prevedere un piano B in caso di emergenza. Se dalla Russia non dovesse più arrivare gas ed i taglia fossero completi, ecco che l’Europa e quindi l’Italia dovrebbero prepararsi al peggio.

Piano Austerity del Governo

Il piano Austerity è il piano B del Governo in caso d’emergenza. In caso di tagli totali del gas da parte della Russia, sarebbero previsti degli  interventi su riscaldamento, aria condizionata e illuminazione.

Prima ancora, invece, è prevista una campagna di sensibilizzazione per il risparmio.

Il piano prevede anche un maggiore utilizzo dell’energia derivata dal carbone e le estrazioni di gas dalle piattaforme con le trivellazioni. Mentre la riduzione delle temperature nelle case riguarda il periodo invernale. Intanto, l’Europa dovrà prepararsi a ridurre i consumi del 15% con Bruxelles che presenterà tra poco più di una settimana un piano di strategia unitaria.

Cosa prevede: dal coprifuoco nei negozi a tagli di luce e gas

Il Messaggero riporta cosa dovrebbe prevedere il nuovo piano d’emergenza del Governo, le misure che sarebbero eventualmente prese e in che cosa consisterebbero nello specifico:

  • nelle case temperatura dei termosifoni ridotta di 2 gradi e paletti sugli orari;
  • coprifuoco sull’illuminazione in casi estremi;
  • taglio all’illuminazione dei lampioni nelle città e nei musei (fino al 40%);
  • chiusura anticipata degli uffici pubblici;
  • riduzione del riscaldamento a 19 gradi negli uffici pubblici;
  • chiusura anticipata dei locali privati (alle 23);
  • chiusura anticipata dei negozi (alle 19);
  • riduzione del gas e delle elettricità alle imprese “interrompibili”.

 

LEGGI ANCHE: Covid, tampone Coi: cos’è e come funziona il nuovo test per scoprire i sintomi