Il Papa è partito in viaggio apostolico in Canada: perché?

Perché Papa Francesco è in viaggio in Canada? Il Pontefice si prepara alla sua 37esima visita internazionale. Ecco perché ha scelto il paese americano.

Perché Papa Francesco è in viaggio in Canada? Il Santo Padre è partito alla volta del Nord America per la 37esima visita internazionale del suo pontificato. Lo scopo del viaggio è contribuire al percorso di “riconciliazione con la popolazione indigena” intrapreso dalle autorità canadesi.

Perché Papa Francesco è in viaggio in Canada: “Pellegrinaggio penitenziale”

Stamattina Papa Francesco è partito alla volta del Canada, per il suo 37esimo viaggio apostolico. Come mai? Lo scopo del viaggio sono una serie di incontri tra il Pontefice e le popolazioni indigene canadesi.

Il Santo Padre ha intenzione di partecipare al percorso di riconciliazione, perdono e guarigione tra le popolazioni autoctone e il paese dell’America Settentrionale. Lo spiega in un tweet condiviso poco prima della sua partenza: Cari fratelli e sorelle del Canada, vengo tra voi per incontrare le popolazioni indigene. Spero che, con la grazia di Dio, il mio pellegrinaggio penitenziale possa contribuire al cammino di riconciliazione già intrapreso. Per favore, accompagnatemi con la preghiera”. Si tratta del quarto viaggio di un Pontefice in Canada, dopo le tre visite di Papa Wojtyla nel 1984, nel 1987 e nel 2002.

Le tappe e la durata del viaggio

La scelta del Papa nasce da una serie di incontri avvenuti tra marzo e aprile con con le popolazioni indigene canadesi Métis, Inuit, First Nations e Métis Manitoba. Durante questi confronti, il Santo Padre ha avuto modo di conoscere le sofferenze e le difficoltà affrontate da questi popoli nella lunga storia coloniale del Canada. Sarà un viaggio in tre tappe, con nove discorsi previsti nei suoi sei giorni di permanenza in Canada.

Il Papa passerà per Edmonton, Quebec e Iqaluit.