Live

Panzerotti di Luini a Milano, per il forno un nuovo traguardo: il “vecchio” Luigi compie 90 anni

Panzerotti di Luini a Milano, il custode del forno Luigi Luini sta per spegnere 90 candeline. Ecco tutti i traguardi del piccolo forno

Il “panzerotto di Luini” è un gioiello alimentare milanese apprezzato indistintamente da studenti, turisti, residenti, manager e dipendenti. Tanto che, passeggiando in via S. Radegonda, vedere turisti o milanesi che mangiano panzerotti in piedi è ormai la normalità quotidiana. Difficile conoscere un milanese che non abbia mai fatto la fila da Luini: mangiarlo costa meno di 3 euro e, anche per questo motivo, si è imposto come un “cibo per tutti”. Uno spuntino veloce, gustoso e particolarmente amato che, nella città ambrosiana, è diventato un cibo tradizionale. E anche durante il lockdown, tramite consegne a domicilio, il panzerotto di Luini è stata una certezza dei milanesi aperto dal lunedì al sabato dalle 10:30 alle 19:30.

Ma perchè parlarne? Perchè Domani 1 luglio 2021 Luigi Luini, che presidia con orgoglio il suo forno dal 1949, spegnerà 90 candeline.

Panzerotti di Luini, la storia del forno

Tutto nasce da una intuizione della signora Giuseppina Luini che, trasferitasi dalla Puglia con la sua famiglia nel 1949, rilevò l’antico forno milanese di Via S. Radegonda 16 aperto dal 1888. E il suo desiderio di far conoscere i panzerotti fritti, tipico prodotto pugliese, ha avuto un grandissimo successo. Il piccolo forno vicino al Duomo di Milano, almeno nei primissimi anni, produceva soprattutto pane ma, con il passare degli anni, ha iniziato ad offrire ai milanesi i panzerotti (la cui ricetta proviene dal nonno di Giuseppina). Il tipico panzerotto “pomodoro e mozzarella” (detto anche il “classico”) oggi lo conoscono tutti, ma a disposizione dei clienti ci sono anche numerose varianti. Tutti i panzerotti, croccanti e fragranti al tempo stesso, sono sempre cucinati al momento con ingredienti freschi. Ed è probabilmente anche per questo che il “mitico” panzerotto è stato in grado di resistere alla concorrenza dei colossi come Mc Donald’s (che ha aperto una sede proprio di fianco a Luini).

I riconoscimenti del forno del Panzerotto di Luini

Il forno di Luini ha ricevuto molti apprezzamenti negli anni, di cui Luigi Luini può andare sicuramente orgoglioso. Il primo premio di peso risale al 1988 quando il Comune di Milano ha conferito l’Ambrogino d’Oro a Luini. Seguono poi nel 2006 il riconoscimento di Negozio Storico da parte di Regione Lombardia e nel 2007 il Diploma con Medaglia d’Oro per 118 anni attività da parte della Camera di Commercio di Milano.

Certo è che, mentre negli ultimi anni tutti parlano di “street food”, Milano dal 1949 ha un grande esperto del settore.