Live

Ordinanze di Ferragosto. Le città e le regioni si muovono per allentare la movida

Le ordinanze in vista di ferragosto sono previste per controllare l'aumento dei contagi nei luoghi di vacanza.

Le ordinanze di ferragosto sono previste per controllare l’aumento dei contagi nei luoghi di vacanza. Singole città e regioni si preparano a un weekend di fuoco.

Ferragosto 2021: divieti in Sicilia

In Sicilia, diversi sindaci hanno deciso di vietare falò, feste in spiaggia e altro per evitare assembramenti pericolosi. La Sicilia è una delle regioni a rischio zona gialle nelle prossime settimane.

  • A Palermo il Sindaco Leoluca Orlando, nell’ambito delle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Covid, ha vietato lo svolgimento di manifestazioni pubbliche e di accendere fuochi e installare tende sulle spiagge.
    I divieti decorrono dal 14 agosto dalle19 e fino alle 7 del 15 agosto e dalle 19 alle 24 del 15 agosto. Nelle stesse aree sono vietate la vendita e il consumo di bevande alcoliche.
  • A Marsala sono previsti i seguenti divieti:
    – il divieto, dalle ore 23:59 del 13 alle 24:00 del 15 Agosto, di trasporto di legna e di utensili funzionali all’accensione di fuochi lungo tutta la litoranea e nelle zone limitrofe alle spiagge
    – il divieto, dalle ore 23:59 del 13 alle 24:00 del 15 Agosto, di trasporto e di utilizzo di impianti di amplificazione lungo tutta la litoranea e nelle zone limitrofe alle spiagge.
    Tali divieti vanno ad integrare le ordinanze da poco disposte dal Comando dei Vigili Urbani relativi al divieto di consumo di bevande alcoliche in vetro e lattine dopo le ore 20:00 e all’inasprimento delle sanzioni per le attività musicali disturbanti.
    Saranno inoltre implementate le pattuglie della Polizia Municipale e la Capitaneria di Porto garantirà un pattugliamento sia a terra che tramite vedette a mare.

Le ordinanze per Ferragosto 2021 in Campania

Stranamente il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si è limitato a un “mi raccomando, non perdete la testa a ferragosto”. Ma alcuni sindaci campani si sono mossi.

  • A Positano niente fuochi d’artificio a Ferragosto. Per il secondo anno consecutivo lo spettacolo pirotecnico che secondo molti è il più dello della Campania, complice una cornice magica, è stato annullato. La scelta è riferita alla necessità di evitare assembramenti.
  • Invece, il Ferragosto ad Avellino è salvo. Arriva l’ok dalla Regione Campania. Ora l’amministrazione comunale in tre giorni farà un affidamento diretto e si monteranno le luminarie. Oltre alle luminarie sono previsti anche eventi di spettacolo, più sobri e limitati a causa del Covid. Confermato anche l’evento clou con lo show di Francesco Paolantoni Biagio Izzo e Stefano Di Martino in programma il 27 a campo Genova.
  • A Vietri sul Mare, in provincia di Salerno, è arrivata l’ordinanza del sindaco di vietare l’ingresso alle spiagge, oltre che negli altri posti. In questa località marittima, a partire dal 12 fino al 15 di agosto saranno resi più frequenti tutti i controlli sia con la collaborazione del Comando di Polizia locale, sia con i Carabinieri.
    L’obbiettivo è anche controllare le spiagge durante le ore serali e notturne, per evitare falò per la notte di San Lorenzo e di Ferragosto. In questa località non si potrà più accedere alle spiagge dalle ore 19 e pertanto tutti i varchi d’accesso saranno resi inaccessibili.



Le ordinanze nel Lazio per Ferragosto 2021

A Gaeta, nella regione Lazio, è prevista la chiusura degli arenili per le notti del 14, 15 e 16 agosto, ecco l’ordinanza 378 dell’11 agosto 2021 che prevede:
il divieto di balneazione, di bivacco, di pesca con qualsiasi attrezzo, di accensione fuochi e fal￲ò, di effettuare manifestazioni autonome di qualunque tipo se non espressamente autorizzate dalle competenti autorità, su tutti gli arenili liberi del litorale di Gaeta come segue:

– dalle ore 19 del giorno 14 alle ore 6 del giorno 15;
– dalle ore 19 del giorno 15 alle ore 6 del giorno 16.

Le ordinanze previste in Puglia

Nella regione Puglia sono andati anche oltre il ferragosto. La Giunta regionale pugliese ha approvato una delibera per definire, in via sperimentale, un calendario annuale di definizione delle chiusure degli esercizi commerciali nelle festività nazionali.

I giorni di chiusura previsti dalla delibera sono: 15 agosto (Ferragosto) 2021;  25 e 26 dicembre 2021;  1 gennaio 2022; 17 aprile 2022 (Pasqua);  25 aprile 2022; 1 maggio 2022.

Le ordinanze in Sardegna per Ferragosto 2021

Ad Olbia il sindaco Settimo Nizzi ha emesso due ordinanza per festeggiare in sicurezza e prolungare il divertimento durante la notte del 14 agosto.

  • Nella prima ordinanza, valida dalle ore 22 del 14 agosto e fino alle ore 8 del 15 agosto in tutto il territorio comunale, sono contenute le prescrizioni anche per le spiagge, le strade e le aree di sosta. In particolare, il divieto di consumare, detenere e vendere per asporto – sia in forma fissa che ambulante – bevande contenute in bottiglie di vetro, di plastica, in contenitori tetra brik e in lattine, anche se dispensate da distributori automatici.
     
    Le bevande da asporto dovranno essere consegnate esclusivamente in bicchieri di carta o di materiale compostabile. Gli esercenti dovranno provvedere alla rimozione dei rifiuti abbandonati ed alla pulizia delle aree adiacenti le rispettive attività entro le ore 4 del 15 agosto. È inoltre vietato campeggiare ed accendere fuochi sulle spiagge. Per consentire la pulizia degli arenili, dovranno essere rimosse entro le ore 4 del 15 agosto asciugamani, sedie e qualunque altro oggetto.
  • La seconda ordinanza, invece, proroga in via eccezionale, gli orari di cessazione di spettacoli e intrattenimenti musicali fino alle ore 3 del 15 agosto, subordinatamente al rispetto delle disposizioni stabilite dalla normativa vigente in materia di contenimento delle emissioni sonore e di inquinamento acustico. Dopo tale orario la musica potrà essere diffusa esclusivamente all’interno di idonei locali insonorizzati, senza che venga percepita negli ambienti abitativi e nell’ambiente esterno. L’ordinanza trova applicazione per bar, ristoranti, circoli privati, strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere.

Ferragosto 2021 in Riviera, i sindaci sono pronti

Tra Rimini, Cervia, Cesenatico e Riccione i sindaci nei prossimi giorni cercheranno di contenere gli assembramenti con ordinanze mirate. Sono previsti maggiori controlli per tutto il weekend.

  • A Riccione, la sindaca ha firmato un’ordinanza che vieta la vendita di alcolici da asporto nella zona della movida, per evitare assembramenti e risse.
  • A Rimini, il comitato potrebbe riproporre l’ordinanza che vieta la vendita di bottiglie di vetro per l’asporto.
  • Nel frattempo gli hotel si sono attrezzati per agevolare i clienti che vogliono fare tamponi. “Ci sono turisti che li fanno anche tutte le sere, ogni struttura ha un laboratorio convenzionato – conferma il presidente regionale di Federalberghi Alessandro Giorgetti – altri clienti preferiscono comprare i test in farmacia e farseli da soli in camera. Noi albergatori cerchiamo di tenere un po’ sotto controllo la situazione – dice Giorgetti – è l’impegno più gravoso che abbiamo in questo periodo: lavorare per limitare gli assembramenti e circoscrivere eventuali contagi. Però per fortuna sono tornati i turisti stranieri: da Germania, Svizzera, Francia, Olanda, Austria, Cecoslovacchia e Ungheria”.