Live

Chi è Olivia Paladino, compagna di Giuseppe Conte?

Olivia Paladino è la compagna di Giuseppe Conte, manager romana ed ereditiera, finita sotto i riflettori per la relazione con l’ex premier

Olivia Paladino è la compagna di Giuseppe Conte. Manager romana ed ereditiera, è finita molte volte sotto i riflettori per la relazione con l’ex Presidente del Consiglio. La donna, tuttavia, ha finora sempre cercato di mantenere il massimo riserbo sulla sua vita privata e professionale.

Chi è Olivia Paladino?

Olivia Paladino è nata nel 1980 a Roma. È figlia dell’imprenditore alberghiero Cesare Paladino e di Ewa Aulin, attrice e cantante svedese. Tra gli anni Sessanta e Settanta registrò anche alcune pellicole italiane. Nel 1974, insoddisfatta della sua carriera cinematografica, decise di fermarsi e si trasferì in Italia, paese di cui si era innamorata. Lì conobbe il futuro marito. Dalla loro unione nacque, oltre a Olivia, anche la primogenita Cristiana, nel 1974. Le due hanno anche un fratellastro, Shawn John Shadow, nato nel 1969 dalla relazione avuta dalla madre con uno scrittore e regista inglese.

Il padre Cesare Paladino

Cesare Paladino è un costruttore edile nonché il proprietario del Grand Hotel Plaza, albergo a cinque stelle nel cuore di Roma, in via Del Corso. Da lui, dunque, Olivia Paladino – dopo avere terminato gli studi nei migliori istituti scolastici, ottenendo eccellenti risultati anche all’Università – ha ereditato insieme alla sorella Cristiana la gestione di alcuni tra i migliori hotel della Capitale. Si occupa di marketing ed organizzazione di eventi nel settore alberghiero. I business di famiglia sembrerebbero dunque essere decisamente in buone mani.

Dal padre Olivia Paladino, attuale compagna di Giuseppe Conte, ha ereditato anche un ingente patrimonio immobiliare. I beni di lusso intestati alla Immobiliare di Roma Splendido Srl non sono pochi. Tra questi ci sono anche l’appartamento su tre piani in Via di Fontanella Borghese in cui la coppia risiede ed un vigneto situato a Fiano Romano, di oltre 3.500 mq. Di quest’ultima, in visura catastale, la manager del settore alberghiero risulterebbe l’unica proprietaria. A tali beni si aggiungono quelli della Agricola Monastero Santo Stefano, di cui la secondogenita di Cesare Paladino detiene il 47,5% delle quote. Un patrimonio dal valore di quasi 10 milioni di euro in immobili.

Il patrimonio

È facile dunque immaginare a quanto ammontino i guadagni di Olivia Paladino. La cifra è alle stelle e si parla certamente di parecchi zeri. Un manager del settore turistico, in genere, può arrivare a percepire uno stipendio lordo annuo pari ad almeno 100.000 euro. In questo caso, tuttavia, si parla probabilmente di stime molto più alte. È soprattutto il patrimonio immobiliare infatti a pesare sul conto corrente. Effettuare un bilancio preciso è ad ogni modo impossibile. Nonostante ciò, quel che è certo è che la compagna di Giuseppe Conte non disdegna abiti e accessori di lusso. Soltanto qualche mese fa è stata avvistata con al braccio una borsa di Hermes dal valore di ben 80.000 euro.

La relazione tra Olivia Paladino e Giuseppe Conte

Le informazioni in merito alla data di inizio della relazione tra Olivia Paladino e Giuseppe Conte non sono precise. È emerso tramite alcune indiscrezioni, tuttavia, come l’ex Premier e la manager romana si sono conosciuti. Il primo incontro è avvenuto ad un colloquio scolastico con i professori. La coppia ha circa quindici anni di differenza, ma ha due figli coetanei, nati nel 2008 rispettivamente dalle precedenti relazioni. Niccolò ed Eva frequentavano lo stesso istituto. Entrambi in quel momento avevano genitori single. Il matrimonio dell’allora ministro con Valentina Fico, infatti, è durato veramente poco tempo. In merito alla vita coniugale passata dell’ereditiera, invece, non si sa molto. Non è tuttavia mai stata sposata. Tra voti e giudizi, ad ogni modo, è scoccata la scintilla.

La storia d’amore tra Olivia Paladino e Giuseppe Conte dura dunque da molto tempo, ma i due non amano viverla sotto i riflettori. La prima uscita pubblica di coppia, infatti, si è avuta a dicembre scorso, quando la manager romana ha accompagnato l’allora Presidente del Consiglio ad un evento di beneficienza al Teatro San Carlo di Napoli. Una presenza che, ad ogni modo, è rimasta discreta e riservata.

Olivia Paladino e Giuseppe Conte, le polemiche sulla scorta

Olivia Paladino a ottobre 2020 è finita nel mirino di una polemica. La manager romana è stata accusata di un presunto utilizzo improprio della scorta del compagno Giuseppe Conte. Gli uomini impegnati ad assicurare la sicurezza del Premier, infatti, intervennero in suo soccorso all’interno di un supermercato mentre Filippo Roma, inviato delle Iene, cercava di incalzarla in merito ad un’inchiesta relativa agli affari del padre Cesare Paladino.

Durante una conferenza stampa relativa all’emergenza Covid-19 in Italia, nei giorni successivi alla messa in onda del servizio, fu lo stesso Giuseppe Conte a chiarire la vicenda relativa all’utilizzo della scorta da parte della compagna Olivia Paladino. “La scorta era lì per me”, ha sottolineato. I fatti infatti avvennero nei pressi dell’abitazione in cui la coppia vive. La questione si è ad ogni modo conclusa con un’inchiesta parlamentare voluta da due esponenti della Lega, William De Vecchis e Gianfranco Rufa.