Odessa, partita la prima nave carica di grano

Dal porto ucraino di Odessa è partita la prima nave carica di grano. Soddisfazione anche dall'Unione Europea

È partita dal porto ucraino di Odessa la prima nave carica di grano, in conformità con i termini dell’accordo internazionale con la Russia firmato a Istanbul.

Odessa, partita la prima nave carica di grano

Ad annunciare questa novità è stato il ministero della Difesa turco, che ha rimarcato come. “la nave Razoni è partita dal porto di Odessa diretta al porto di Tripoli in Libano. È attesa per il 2 agosto a Istanbul.

Proseguirà il suo viaggio verso la sua destinazione dopo le ispezioni che saranno effettuate a Istanbul”. Da quel che si apprende, sarebbero 26mila tonnellate di mais quelle dirette in Libano che ha lasciato il porto di Odessa. “L’Ucraina, insieme ai nostri partner, ha fatto un altro passo oggi nella prevenzione della fame nel mondo”, ha dichiarato Oleksandr Kubrakov, il ministro delle infrastrutture dell’Ucraina.

La soddisfazione della Ue

Dopo questa prima nave carica di grano, ad oggi non sono previste nuove partenze, ma il segnale è importante.

Tempi e date riguardo a nuove partenze saranno stabilite dopo l’arrivo a Istanbul, in programma domani, della prima nave partita in mattinata da Odessa. Soddisfatta anche la Ue. Siamo lieti per la partenza della prima nave, è un primo passo ed è necessario implementare l’accordo nella sua interezza” ha detto anche il portavoce della Commissione Ue, Eric Mamer, nel briefing con la stampa.