Neymar, come sta il brasiliano dopo l’infortunio con la Serbia?

Il campione brasiliano, nel corso della partita giocata in Qatar 2022, si è infortunato. Ma come sta Neymar?

L’attaccante e fuoriclasse del Brasile Neymar, nel corso della partita con la Serbia, ha avuto una distorsione alla caviglia destra. Ma come sta ora Neymar? Potrà giocare le prossime partite del mondiale?

Neymar, come sta il brasiliano dopo l’infortunio con la Serbia?

Il campione brasiliano, nel corso della partita giocata in Qatar 2022 ai mondiali contro la Serbia, ha riscontrato durante il gioco una “lesione al legamento laterale “della caviglia destra che preoccupa la squadra. Neymar, infatti, dovrà restare fuori dal campo almeno per le prossime due partite del girone dei mondiali, sperando di poter essere pienamente recuperato per le partite successive.

L’attaccante del Brasile, oggi al Paris Saint-Germain, è dovuto uscire dal campo al 79′ del secondo tempo. Non si tratta del primo infortunio a una caviglia per lui. Già nel 2014, infatti, si fece male ai quarti e saltò la semifinale poi persa 7-1 contro la Germania.

L’infortunio contro la Serbia

Gli esami a cui si è sottoposto il campione del Psg dopo la distorsione rimediata nel match con la Serbia hanno evidenziato il problema serio alla caviglia. Il medico della Nazionale brasiliana, Rodrigo Lasmar, ha fatto però sapere che Neymar “non sarà a disposizione perle prossime due partite, ma sta lavorando con l’obiettivo di essere recuperato per il resto del Mondiale“.

L’attaccante del Brasile e del Paris Saint-Germain è uscito al 79′, dolorante alla caviglia destra. Non si tratta del primo infortunio a una caviglia per lui: torna alla mente il 2014, quando si fece male ai quarti e saltò la semifinale poi persa 7-1 contro la Germania.

Leggi anche: Cristiano Ronaldo oggi: carriera, figli, Georgina Rodriguez, vittorie e record di CR7