Napoli, assistenti digitali: cosa sono, requisiti e il bando per 15 giovani

Napoli, assistenti digitali: il Comune campano ha pubblicato il bando per fare domanda di partecipazione per i giovani.

Napoli, assistenti digitali: il Comune partenopeo ha lanciato online il bando per il Servizio Civile Digitale. Si cercano così nuovi figure di giovani volontari che intendono ampliare le proprie competenze e dare un contributo ai cittadini.

Napoli, assistenti digitali: cosa sono e requisiti

Il Comune di Napoli ha lanciato il Servizio Civile digitale destinato ai giovano con l’obiettivo di migliorare le competenze digitali ed essere d’aiuto ai cittadini.

Aderendo a questo bando l’Amministrazione ha inteso dare un’opportunità ai ragazzi e alle ragazze della nostra città e allo stesso tempo contribuire a superare l’attuale gap sulle competenze digitali come previsto dal PNRR – afferma l’assessore ai Giovani e al Lavoro Chiara Marciani -. Partecipare ai progetti del Servizio Civile Digitale consentirà ai giovani di avere accesso ad un percorso di formazione che consentirà anche loro di migliorare le proprie competenze digitali e aiutare i cittadini napoletani ad essere più autonomi rispetto all’uso di internet e dei servizi digitali pubblici e privati”.

I requisiti principali riguardano soprattutto l’età di chi fa la domanda: saranno ammessi coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 28 anni. Tra le mansioni, si sottolinea inoltre, che i volontari saranno anche di supporto ai dipendenti comunali più anziani e che non hanno particolare dimestichezza con l’utilizzo degli strumenti digitali e coadiuveranno le professionalità del Comune ad attivare e gestire piattaforme che possano attuare attività in formato digitale.

Il bando per 15 giovani

Il bando – secondo quanto rende noto l’ente – selezionerà 15 ragazzi e ragazze, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, che saranno impiegati negli uffici comunali per un anno. I volontari riceveranno un assegno mensile di 444,30 euro netti per svolgere 25 ore di lavoro settimanale. Inoltre, il bando prevede la selezione per due progetti: cittadini digitali, per il quale saranno selezionati quattro volontari, e Digital assist per cui sono messi a disposizione undici posti.

I ragazzi  dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL). Le domande devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 30 settembre 2022.

 

LEGGI ANCHE: Truffa della camera fantasma: di cosa si tratta e come evitarla