Mostra di Venezia 2022: quando si svolge, tema, ospiti, film e biglietti della mostra cinematografica

Mostra di Venezia 2022: tutto pronto per la mostra cinematografica internazionale con tanti ospiti stranieri ed italiani attesi.

Mostra di Venezia 2022: da mercoledì 31 agosto si parte con la mostra cinematografica internazionale che ritorna dopo due anni di stop a causa della pandemia. Tanti i titolo in concorso e gli ospiti attesi giorno dopo giorno.

Mostra di Venezia 2022: quando si svolge e il tema

Ritorna il Festival di Venezia 2022 – Mostra internazionale d’arte cinematografica – alla sua settantanovesima edizione e andrà in scena in Laguna dal 31 agosto al 10 settembre, con l’organizzazione dalla Biennale.

L’immagine scelta quest’anno per il manifesto raffigura “una Leonessa che si libra in alto e ci porge questo anniversario, il 90° – spiega Lorenzo Mattotti, illustratore ed autore che ha firmato il tema – Sono 90 gli anni dalla prima edizione della Mostra e per questo abbiamo voluto che l’immagine avesse delle linee classiche, così come classica è stata la scelta del fondo oro. Il colore oro è anche un riferimento ai manifesti dei primi decenni del Novecento.

La Mostra è sempre stata classica, ma anche provocatoria. Qui il Leone, simbolo di potere e forza, si è trasformato in una Leonessa, che ha in sé eleganza e creatività. Dopo 90 anni, il Leone di Venezia, simbolo della Mostra, è ora diventato una Leonessa che vola attraverso la storia con energia e leggerezza, simbolo di speranza, lontano dall’aggressività e dalla ferocia”.

Mostra di Venezia 2022: ospiti e film

Julianne Moore presiederà la giuria internazionale del concorso che vede presenti anche Mariano Cohn (Argentina) regista, sceneggiatore e produttore; Leonardo Di Costanzo (Italia) regista e sceneggiatore; Audrey Diwan (Francia), regista; Leila Hatami (Iran) attrice e lo scrittore e sceneggiatore Kazuo Ishiguro (Giappone-Gran Bretagna) scrittore e sceneggiatore.

Invece, la madrina sarà Rocio Munoz Morales. Tra gli ospiti internazionali attesi ci sono Harry Styles, Timothée Chalamet, Cate Blanchett, Anthony Hopkins e Adam Driver, mentre tra gli italiani dovrebbero esserci Monica Bellucci, Alessandro Borghi, Valerio Mastandrea, Luigi Lo Cascio e Silvio Orlando. 

Il film di apertura di quest’anno sarà White Noise di Noah Baumbach. Previsti 18 lungometraggi e 12 corti:

  • BANU di TAHMINA RAFAELLA (Azerbaigian, Italia, Francia, Iran). Da College Cinema
  • NAJSREЌNIOT ČOVEK NA SVETOT (THE HAPPIEST MAN IN THE WORLD) di TEONA STRUGAR MITEVSKA (Macedonia del Nord, Bosnia-Erzegovina, Belgio, Croazia, Danimarca, Slovenia).

    Da Orizzonti

  • COME LE TARTARUGHE di MONICA DUGO (Italia). Da Biennale College Cinema
  • AUTOBIOGRAPHY di MAKBUL MUBARAK (Indonesia, Francia, Germania, Polonia, Singapore, Filippine, Qatar). Da Orizzonti.
  • GORNYI LUK (MOUNTAIN ONION) di ELDAR SHIBANOV (Kazakistan). Da Biennale College Cinema
  • ZAPATOS ROJOS (RED SHOES) di CARLOS EICHELMANN KAISER (Messico, Italia). Da Orizzonti Extra
  • PALIMPSEST di HANNA VÄSTINSALO (Finlandia). Da Biennale College Cinema
  • KÕNE TAEVAST (CALL OF GOD) di KIM KI-DUK (Estonia, Lituania, Kirghizistan). Fuori concorso e vietato ai minori di 14
  • MUSIC FOR BLACK PIGEONS di JØRGEN LETH, ANDREAS KOEFOED (Danimarca).

    Fuori concorso non fiction

  • EN LOS MÁRGENES (ON THE FRINGE) di JUAN DIEGO BOTTO (Spagna, UK). Da Orizzonti
  • OBEŤ (VICTIM) di MICHAL BLAŠKO (Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania). Da Orizzonti
  • FREEDOM ON FIRE: UKRAINE’S FIGHT FOR FREEDOM di EVGENY AFINEEVSKY (Ucraina, UK, USA). Fuori concorso non fiction
  • GLI ULTIMI GIORNI DELL’UMANITÀ di enrico ghezzi, ALESSANDRO GAGLIARDO (Italia). Fuori concorso non fiction
  • LUXEMBOURG, LUXEMBOURG di ANTONIO LUKICH (Ucraina). Da Orizzonti
  • NOTTE FANTASMA di FULVIO RISULEO (Italia). Da Orizzonti Extra
  • THE MATCHMAKER di BENEDETTA ARGENTIERI (Italia).

    Fuori concorso non fiction

  • TRENQUE LAUQUEN di LAURA CITARELLA (Argentina, Germania). Da Orizzonti, con intervallo
  • JANAIN MUALAQA (HANGING GARDENS) di AHMED YASSIN AL DARADJI (Iraq, Palestina, Arabia Saudita, Egitto, UK). Da Orizzonti Extra

I Cortometraggi

  • IN QUANTO A NOI di SIMONE MASSI (Italia) con la voce di Wim Wenders. Fuori concorso
  • A GUERRA FINITA di SIMONE MASSI (Italia) con la voce di Gino Strada. Fuori concorso
  • SNOW IN SEPTEMBER di LKHAGVADULAM PUREV-OCHIR (Francia, Mongolia). Orizzonti
  • TRIA – DEL SENTIMENTO DEL TRADIRE di GIULIA GRANDINETTI (Italia).

    Orizzonti

  • III di SALOMÉ VILLENEUVE (Canada). Orizzonti
  • RUTUBET (THE MOISTURE) di TURAN HASTE (Turchia). Orizzonti
  • NOCOMODO di LOLA HALIFA-LEGRAND (Francia). Orizzonti
  • SAHBETY (MY GIRL FRIEND) di KAWTHAR YOUNIS (Egitto)
  • QING BIE GUA DUAN (PLEASE HOLD THE LINE) di TAN CE DING (Malesia)
  • MANUALE DI CINEMATOGRAFIA PER DILETTANTI – VOL. I di FEDERICO DI CORATO (Italia)
  • CHRISTOPHER AT SEA di TOM CJ BROWN (Francia, USA)
  • LOVE FOREVER di CLARE YOUNG (Australia)

I biglietti della mostra cinematografica

Dal 17 agosto sono in vendita biglietti e abbonamenti per la 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. I ticket si possono quindi già acquistare online sul sito www.labiennale.org e presso le biglietterie presenti nella cittadella del cinema al Lido, a Ca’ Giustinian a Venezia, o nei rivenditori VeneziaUnica abilitati a cominciare dal giorno prima dello spettacolo.

 

LEGGI ANCHE: Siccità, film di Paolo Virzì: trama, cast, uscita, dove è stato girato e trailer