Morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica: aveva 87 anni

È morto Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e secondo uomo più ricco d'Italia. L'imprenditore si è spento stamattina ad 87 anni.

È morto Leonardo Del Vecchio, imprenditore italiano e fondatore di Luxottica. Uno degli uomini più ricchi d’Italia, si è spento stamattina all’età di 87 anni. Era ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano. Come è morto? Cosa è successo?

Leonardo Del Vecchio è morto, il fondatore di Luxottica aveva 87 anni

Il mondo della finanza è scosso oggi dalla morte improvvisa di Leonardo Del Vecchio. Il fondatore di Luxottica e presidente di EssilorLuxottica è scomparso questa mattina, lunedì 27 giugno, all’età di 87 anni, compiuti lo scorso 22 maggio.

L’imprenditore italiano, leader del settore delle montature per occhiali, era ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano, a causa di una polmonite, che alla fine si è rivelata letale. Si è spento quello che, secondo le stime di Forbes, era il secondo uomo più ricco d’Italia, il 62esimo uomo più ricco al mondo con un patrimonio stimato di 27,3 miliardi di dollari.

Cosa succede ora: la successione dell’impero

Con la scomparsa di Del Vecchio, si comincia già a parlare della successione del suo impero finanziario.

L’imprenditore milanese ne aveva già determinato le modalità attraverso la sua holding lussemburghese, la Delfin S.à.r.l, che controlla le sue maggiori proprietà. Del Vecchio controllava a suo nome il 25% della holding, quota che, con la sua morte, passa direttamente in mano a sua moglie, Nicoletta Zampillo. Il restante 75% verrà diviso in parti uguali tra i sei figli dell’imprenditore.