Live

Milano, blitz della polizia: arrestato operaio edile stalker di una donna 50enne

A Milano in zona stazione centrale un blitz della polizia mette in manette lo stalker di una donna, operaio di 44 anni

Storia di stalker a Milano. Un uomo di 44 anni, cittadino egiziano dipendente di una ditta edile, è stato arrestato mercoledì mattina a Milano con un “blitz” con l’accusa di atti persecutori nei confronti di una 50enne. L’uomo è stato fermato dalla polizia che, allertata dalla stessa vittima che vive in zona stazione centrale.

Milano, donna di 50 anni aveva denunciato il suo stalker

Tutto ha avuto inizio a settembre quando, stando a quanto raccontato dalla donna, aveva effettuato dei lavori di ristrutturazione nel suo appartamento. Poco dopo, però, per lei sono iniziati giorni da incubo con l’uomo che non finiva di tartassare le sue giornate. A carico dello stalker, in particolare, risultavano già un paio di denunce, con interventi degli agenti.

La donna verso le 11 di mattina è uscita da casa sua in zona stazione centrale, insieme al marito. Il 44enne era appostato poco distante dal suo condominio ma, fortunatamente, è stato bloccato dagli agenti. La 50enne era anche stata anche costretta, come riporta Milano Today, a cambiare numero di telefono a causa dei continui messaggi dell’uomo, che si era invaghito della donna e non ne voleva sapere di lasciarla in pace.