Milan in vendita, Elliott tratta con fondo arabo: cosa succede?

Milan in vendita, cosa succede? Per L'Equipe il fondo Elliott è pronto a cedere il Diavolo a un ricco fondo arabo.

Milan in venditaElliott in trattativa con un fondo arabo: cosa sta succedendo? Secondo un indiscrezione del quotidiano L’Equipe il fondo americano proprietario dei rossoneri si starebbe preparando a cedere il club. L’acquirente è il fondo Investcorp, gruppo d’investimento con sede in Bahrein.

Il Milan è in vendita? Il fondo Elliot in contatto con Investcorp

Il quotidiano francese L’Equipe ha riportato un’indiscrezione che, se vera, potrebbe avere conseguenze clamorose per il Milan.

Secondo il giornale, la Elliott Management Corporation, il fondo statunitense proprietario dei rossoneri starebbe trattando per cedere il club. Per L’Equipe, gli americani sono in contatto con il fondo mediorientale Investcorp, gruppo d’investimento con sede in Bahrein dal valore di almeno 40 miliardi di euro. Investcorp è un gestore di prodotti di investimento alternativi fondato nel 1982, che permette alle più ricche famiglie mediorientali di investire in mercati in via di sviluppo.

La Uefa tiene d’occhio i rapporti tra il Lille e il Fondo Elliott

La Uefa sta seguendo da vicino la vicenda, per indagare sul rapporto tra la proprietà del Lille e il fondo Elliott per un possibile conflitto di interesse. Il fondo americano è il principale creditore di Merlyn Partners, fondo proprietario della squadra francese. Secondo l’articolo de L’Equipe, il fondo Elliott starebbe sfruttando questa posizione di forza per influenzare la gestione del Lille. Le attività connesse al Lille sembrano legate a doppio filo con il futuro del Milan.

Il fondo Investcorp, infatti, sarebbe interessato anche all’acquisto del club francese. Recentemente i due club hanno inoltre intrecciato dei fitti rapporti di mercato. Il Milan ha infatti acquistato dal Lille talenti come Rafael Leao Mike Maignan e ha già manifestato interesse per altri giocatori del club d’oltralpe, come Sven Botman Renato Sanches.