Facts Chi è Annarosa Racca: sarà candidata sindaco alle Comunali Milano 2021?

Chi è Annarosa Racca: sarà candidata sindaco alle Comunali Milano 2021?

Sarà una donna il futuro sindaco meneghino? Se così fosse, il nome potrebbe arrivare dal centro destra che sta pensando a candidare per le prossime Comunali Milano 2021 Annarosa Racca. Si tratterebbe di una figura civica di grande autorevolezza e il nome della dottoressa a capo di Federfarma Lombardia sembra piacere a molti come possibile avversaria del sindaco uscente e ricandidato del centro sinistra Beppe Sala. Ma chi è Annarosa Racca, e quante sono le possibilità che diventi davvero prima cittadina del capoluogo lombardo?

Annarosa Racca, leader di FederFarma Lombardia

“Titolare di farmacia per passione”. È questa la prima, efficace definizione di se stessa con cui la dottoressa Annarosa Racca ha pensato di descriversi sul curriculum più sintetico del mondo: la biografia del suo profilo twitter. Già questo racconta di una donna dedita al suo mestiere. Una passione che l’ha portata ai vertici della rappresentanza della sua categoria. Annarosa Racca, attuale presidente di FederFarma Lombardia, rimarrà in carica fino al 2023. E’ stata anche, precedentemente, membro della presidenza di FederFarma nazionale. Annarosa Racca ha probabilmente sempre saputo che cosa avrebbe voluto fare nella sua vita.

Chi è Annarosa Racca: la biografia

Nata a Milano nel 1952, dopo la scuola e la maturità si è iscritta alla facoltà di Farmacia dell’Università degli Studi di Milano. Un percorso di studi molto brillante, coronato dalla laurea con il massimo dei voti. Sebbene l’obbiettivo e la passione di Annarosa Racca fosse già allora quella di diventare farmacista, il suo percorso accademico non si è concluso immediatamente dopo la laurea ma è proseguito per un po’ nella ricerca. I lavori prodotti da Annarosa Racca come ricercatrice si sono concentrati soprattutto sull’analisi e lo studio del ruolo degli steroli nel fluido cerebrospinale, durante chemioterapia, in tumori cerebrali. I suoi lavori di ricerca hanno portato alla realizzazione di diverse pubblicazioni scientifiche o di impatto divulgativo come è il caso del volume Chemioterapia dalle lezioni dei professori Cesare Sirtori e Pier Franco Spano. Annarosa Racca tuttora svolge l’attività di collaborazione con varie riviste scientifiche. Dal mese di giugno del 2000 è vicepresidente della Fondazione Guido Murialti, una fondazione nata per portare avanti studi e ricerche nel campo farmaceutico.

Il legame con la città di Milano

Dal 2007 ha assunto la presidenza della Fondazione Murialti, ruolo che tuttora la dottoressa Annarosa Racca ricopre. È inoltre docente presso la Scuola di medicina estetica Agorà di Milano. Anche se l’attività del suo cuore rimane quella di impegnarsi da titolare della sua farmacia a Milano e di rappresentare tutti gli altri farmacisti della città e provincia. Con la città di Milano Annarosa Racca, meneghina doc, ha un legame fortissimo, e quando ne ha avuto l’occasione, si è sempre dichiarata orgogliosa della sua città. Come ha fatto nel 2016 in un’occasione specialissima per ogni milanese: l’assegnazione del premio del comune “Ambrogino d’oro” di cui ogni anno vengono insigniti i cittadini più meritevoli.

Annarosa Racca possibile candidata sindaco alle Comunali Milano 2021

Annarosa Racca, il profilo giusto per Milano? Esaminando il suo curriculum e vagliando il suo profilo non c’è da stupirsi che la politica si sia interessata ad Annarosa Racca. Una professionista stimata e autorevole, che conosce molto bene la città e le sue dinamiche. E che, ha guidato e dato compattezza alla Federfarma locale nell’anno più difficile mai affrontato (anche) dalla categoria dei farmacisti: quello della pandemia. Mesi in cui le farmacie sono state presidi territoriali a cui è stato chiesto un enorme sforzo e che si sono dimostrate fondamentali per reggere lo tsunami che ha travolto la Lombardia più di qualunque altro territorio italiano. Dunque una donna, autorevole, stimata, preparata, abituata ai vertici e ai posti di responsabilità, con tutto quello che ne consegue. Un profilo civico dunque, che farebbe proprio al caso del centro destra, ancora in alto mare nella scelta dei candidati in tutte le città più importanti che si accingono a rinnovare le proprie amministrazioni tra settembre e ottobre.

Comunali Milano 2021, Racca sfidante di Beppe Sala?

A Milano, il sindaco uscente e ricandidatosi per il bis, Beppe Sala, dopo la rinuncia di Gabriele Albertini è in attesa di capire con quale avversario dovrà battersi. In una città come Milano, in cui, a differenza di altrove, né il Movimento 5 stelle, né altri candidati hanno i numeri per impensierire il candidato del centro sinistra, gli unico grattacapi per sala sono attesi dal nome che uscirà dal centro destra che però sta avendo più difficoltà del previsto a trovare una quadra sui nomi.

Annarosa Racca sindaco? Fontana: “Sarebbe bravissima”

Quella di Annarosa Racca sarebbe una candidatura forte e credibile per le Comunali Milano 2021, in grado di impensierire l’attuale sindaco. Una candidatura sostenuta soprattutto da Matteo Salvini che vorrebbe proprio un profilo civico e a cui non dispiacerebbe affatto candidare una donna. Vedremo se nella ormai complessa scacchiera delle candidature che lega la scelta di Milano, e soprattutto chi in effetti farà questa scelta tra Lega, Forza Italia, FDI, a un sottile equilibrio da trovare, uguale e contrario, sugli stessi tavoli, in altre città, la spunterà l’attuale presidente di Federfarma Lombardia milanese doc.

“Credo che sia una persona molto capace, che ha dimostrato nella sua attività di essere molto brava”: così si è espresso il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, ospite al convegno ‘Turning Point-Salute Direzione Nord, alla Fondazione Stelline di Milano, a proposito della possibile candidatura come sindaco alle elezioni comunali di Milano 2021 di Annarosa Racca (Presidente Federfarma Lombardia) per la coalizione di centro destra. “Potrebbe essere una bravissima candidata, ma non ho dubbi che qualsiasi persona sceglierà il centrodestra sarà una persona capace”, ha aggiunto.

Più articoli dello stesso autore

Chi è Filippo Ganna, il ciclone azzurro del ciclismo su pista

Filippo Ganna è stato il trascinatore dell’Italia nella finale per l’oro nella prova di inseguimento a squadre per il ciclismo su pista alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Marcell Jacobs, quanto guadagna e quanto guadagnerà (e che c’entra Fedez)

Marcell Jacobs guadagnerà tanto dopo la medaglia d'oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Solo la medaglia potrebbe valere fino a 5 milioni di euro.

Olimpiadi Tokyo, Alex Schwazer difende Jacobs dalle insinuazioni di doping: “Storie messe in giro da invidiosi”

Alex Schwazer difende il campione olimpico Marcell Jacobs dalle insinuazioni di doping arrivate dalla stampa estera

Notizie Correlate

Olimpiadi Tokyo, Alex Schwazer difende Jacobs dalle insinuazioni di doping: “Storie messe in giro da invidiosi”

Alex Schwazer difende il campione olimpico Marcell Jacobs dalle insinuazioni di doping arrivate dalla stampa estera

Federica Pellegrini eletta nella commissione atleti del CIO: resterà in carica fino al 2028

Federica Pellegrini è stata eletta nella Commissione Atleti del CIO, insieme a Pau Gasol(cestista), Maja Wloszczowska (ciclismo), Yuki Ota (scherma). Un risultato di enorme prestigio per la Divina del nuoto. Sarà una delle voci degli Atleti, resterà in carica fino a Los Angeles 2028.