Kiev, McDonald’s verso riapertura ristoranti

Kiev, McDonald's verso riapertura dei suoi ristoranti nella capitale e in alcune zone dell'ucraina dopo mesi di chiusura

Kiev, McD0nald’s verso la riapertura.Dopo lo scoppio del conflitto tra Russia e Ucraina, McDonald’s aveva chiuso i suoi ristoranti in Ucraina continuando però a pagare più di 10.000 dipendenti impiegati nel Paese, mentre ha chiuso e venduto le filiali in Russia. Ora la notizia che il gigante Usa vorrebbe riaprire i ristoranti a Kiev.

Kiev, McDonald’s verso riapertura ristoranti

Da giovedì riapriranno alcune filiali di McDonald’s a Kiev e nell’Ucraina occidentale.

Una notizia importante, soprattutto per la sensazione di normalità che trasmette ai cittadini ucraini. La decisione arriva dopo che anche altre aziende occidentali hanno recentemente riaperto le loro attività in Ucraina, tra cui Nike, KFC e Mango. “Abbiamo parlato a lungo con i nostri dipendenti che hanno espresso un forte desiderio di tornare al lavoro e vedere i nostri ristoranti in Ucraina riaprire”, ha detto Paul Pomroy, vicepresidente senior aziendale dei mercati gestiti internazionali, in un messaggio ai dipendenti.

Un primo passo verso la normalità

McDonald’s, in territorio ucraino, attualmente ha 109 ristoranti, ma non è ancora dato sapere con certezza quanti ne riapriranno. La società ha detto che inizierà a lavorare con i fornitori per portare le forniture nelle filiali, preparare i negozi, riportare i dipendenti e avviare le procedure di sicurezza a causa dei combattimenti in corso nell’est.