McDonald’s in Russia cambia nome: ora è “Vkousno i totchka”, “Delizioso e basta”

McDonald's fa il suo ritorno in Russia, ma cambia nome. I fast food, rilevati dalla catena russa Sistema Pbo sono ora "Delizioso e basta".

McDonald’s in Russia cambia nome: ora è Vkousno i totchka, “Delizioso e basta”. La catena di fast food americana ha abbandonato il paese dopo oltre trent’anni sul suolo russo, in risposta all’invasione dell’Ucraina. I punti vendita dei ristoranti, rilevati da Sistema Pbo, riaprono a partire da oggi.

McDonald’s “torna” in Russia ma cambia nome: ora si chiama Vkousno i totchka

McDonald’s è tornato in Russia un po’ prima del previsto, anche se in vesti diverse.

Il noto marchio di fast food americani aveva abbandonato il paese dopo ben trent’anni, rinunciando al mercato russo a causa dell’invasione dell’Ucraina. Un momento storico, dopo l’arrivo dei locali sul suolo russo negli anni Novanta, evento visto all’epoca come simbolo della riapertura dei contatti tra Russia e Occidente. Oggi, gli ex ristoranti della multinazionale statunitense sono stati rilevati dalla catena di ristoranti russa Sistema Pbo.

Oggi, in occasione della Giornata della Russia, riaprono i primi quindici locali, con un nuovo nome. I fast food si chiameranno Vkousno i totchka, in russo “Delizioso e basta”.

Pbo pronto a riaprire mille ristoranti: “Terremo tutti e 51mila i dipendenti”

L’oligarca Alexandre Govor, nuovo proprietario dei ristoranti, ha annunciato il nuovo nome durante una conferenza stampa. Ha inoltre assicurato anche che nessuno dei 51mila dipendenti di McDonald’s in Russia perderà il lavoro.

La nuova catena porterà alla riapertura di oltre mille ex McDonald’s. È stato inoltre presentato il nuovo logo dei nuovi fast food, un cerchio verde di sfondo con un tondo rosso due linee gialle, a rappresentare un hamburger e delle patatine stilizzate. “Lo sfondo verde del logo simboleggia la qualità dei prodotti e del servizio a cui i nostri ospiti sono abituati” spiega un portavoce di Sistema Pbo all’agenzia russa Tass.