Luc Montagnier: frasi famose

Luc Montagnier, premio nobel che sosteneva tesi no vax, ha affermato diverse frasi che sono diventate famose. Eccone alcune

Luc Montaigner è stato premio Nobel nel 2000 dopo la scoperta del virus dell’Aids. La sua figura ha fatto molto parlare anche per le posizioni anti scientifiche sui vaccini.

Vediamo assieme le frasi, gli aforismi e citazioni più celebri del premio Nobel.

Luc Montagnier: frasi famose

“L’AIDS non porta necessariamente alla morte, specialmente se si eliminano i co-fattori che supportano la malattia. È molto importante farlo presente a chi è malato. Penso che dovremmo dare a questi co-fattori lo stesso peso che diamo all’HIV.

I fattori psicologici sono di vitale importanza per sostenere il sistema immunitario. E se si elimina questo sostegno, dicendo a chi è malato che è condannato a morire, basteranno queste parole a condannarlo”.

“l’obbligo vaccinale sarebbe un errore medico e politico”.

Nell’aprile 2020 Montagnier ha affermato che “sarebbe originato in modo artificioso da un laboratorio di ricerca della città cinese di Wuhan”

“Saranno i non vaccinati a salvare l’umanità”

“La scienza avanza sempre, non è soltanto il vaccino a curare, ma è una combinazione di cure.

Questo povero vaccino non cammina da solo, c’è stato un enorme errore di strategia”

Montagnier ha sostenuto che la papaya conterrebbe presunte sostanze benefiche utili a contrastare la sindrome grave di Covid e il morbo di Parkinson