Maturità 2022: date, prove e possibili tracce

Maturità 2022: ecco le date con gli orari delle prove previste ma anche le possibili tracce per gli scritti.

Maturità 2022: ecco quali sono le date e le prove previste ma soprattutto le possibili idee oggetto delle tracce della prima prova. Diverse le possibilità che circolano sul web.

Maturità 2022: date e prove

Si avvicina l’esame di Maturità 2022: il 22 giugno alle 8.30 si inizia con la prova di italiano su base nazionale. Si prosegue alle 8:30 del 23 giugno con la traccia scelta dai commissari d’esame.

Entro il prossimo 22 giugno i docenti che insegnano la disciplina oggetto del secondo scritto, e che fanno parte delle commissioni d’Esame di ciascuna scuola, dovranno elaborare tre proposte di tracce. Lo faranno sulla base delle informazioni contenute nei documenti predisposti dai Consigli di classe. Infine, il colloquio che si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla Commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto).

Le possibili tracce

“Le tracce io le so. Ma non dico nulla. Le tracce sono tutte bellissime”, ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi intervistato da Skuola.net e rivolgendo ai maturandi ha aggiunto: “Prendetele con entusiasmo: la maturità è un passaggio che vi ricorderete tutta la vita ma probabilmente vi dimenticherete le tracce. Però vi ricorderete che siete insieme e questa è la cosa più bella di tutte”.

Intanto, sui social e sul web spopola il toto tracce.

Ci saranno sette tracce afferenti a tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario; analisi e produzione di un testo argomentativo; riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Tra i possibili autori si legge per la tipologia A della prima prova d’italiano Giovanni Verga e Pier Paolo Pasolini, di cui quest’anno ricorrono i centenari delle nascite. Tra gli scrittori del Novecento, si vocifera anche di Luigi Pirandello, per quanto riguarda la narrativa.

Potrebbe capitare con l’analisi del testo anche Dante Alighieri, di cui a settembre si sono celebrati i 700 anni dalla morte.

Per la tipologia B della prima prova scritta della Maturità 2022, ci saranno altre tre tracce, relative a diversi ambiti: artistico, letterario, filosofico, scientifico, tecnologico, economico e sociale. Gli studenti dovranno fare una riflessione per esporre la propria idea sull’argomento scelto. Tra gli argomenti più in voga ci sono la crisi dell’energia, la guerra e la pace, con riferimento in particolare a quanto sta succedendo in Ucraina.

Sia per le tracce di attualità che per quelle del testo argomentativo, sono da tenere d’occhio i temi che riprendano i fatti del 2022: dal trentennale delle stragi di mafia al centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini e Beppe Fenoglio e i 100 anni dalla nascita di Margherita Hack. Ci sarebbero anche i 250 anni dalla nascita del poeta Samuel Taylor Coleridge e i 100 anni dalla scoperta della tomba del faraone Tutankhamon.

Infine, quest’anno si ricordano i 100 anni dalla marcia su Roma e l’avvento del fascismo.

 

LEGGI ANCHE: Bonus 200 euro, colf e badanti: come richiederlo e come funziona