Matia Bazar, chi sono oggi: origine nome, componenti morti e le canzoni della band

Matia Bazar: una band che ha fatto la storia della musica italiana dagli anni 70' ad oggi. Nel 2022, lanciano l'ultimo singolo.

Matia Bazar: un gruppo musicale che ha fatto la storia in Italia, vincendo tante volte il Festival di Sanremo. Negli anni la composizione è cambiata diverse volte anche a causa di alcuni lutti.

Matia Bazar, chi sono oggi

I Matia Bazar sono un complesso musicale che fa scritto la storia in Italia in particolare. Il gruppo si forma nel 1975 a Genova. Antonella Ruggiero alla voce, Carlo Marrale alla chitarra, Aldo Stellita al basso, Piero Cassano, tastiere e Giancarlo Golzi alla batteria.

Oggi la band  è formata dal veterano Perversi, da Luna Dragonieri alla voce,  Lallo Tanzi  alla batteria, dalla bassista Silvio Melloni e dal chitarrista Gino Zandonà . Nel 2022 lanciano ‘Non finisce così’ il nuovo singolo che darà il via a un tour estivo in tutta Italia.

Origine del nome del gruppo

Il nome Matia Bazar viene da Antonella Ruggiero. “Il nome non ha una genesi precisa – aveva spiegato Marrale in un’intervista per Rai 1 – Mi ricordo che vennero quelli della casa discografica dicendo ‘ragazzi vi manca un nome’.

Allora in cinque minuti abbiamo scelto Matia Bazar”. «Bazar» probabilmente fu aggiunto perché la band voleva fare tutto da sé, dalla scrittura dei pezzi all’organizzazione dei tour, come se avesse un proprio bazar insomma.

Matia Bazar: i componenti morti

Nel tempo la composizione del gruppo è cambiata diverse volte anche a causa di qualche lutto. Nel 1981 Piero Cassano lascia la band e viene sostituito da Mauro Sabbione. Nel 1984 Sergio Cossu sostituisce Sabbione.

Nel 1989 dice addio Antonella Ruggiero. Nel 1998 muore Aldo Stellita, mentre Laura Valente e Sergio Cossu lasciano il gruppo. A sostituirli, il ritorno di Piero Cassano e Silvia Mezzanotte.

Nel 2015, l’ultimo lutto: se ne va Giancarlo Golzi. «Il cuore mi esplode in petto… Signore mio… aiutami ti prego», è il post che la cantante Silvia Mezzanotte aveva pubblicato su Facebook appena appresa la notizia della morte. «Siano tutti distrutti dalla morte improvvisa di Giancarlo.

Non ce la facciamo neppure a parlare».

Le canzoni del complesso musicale

Diverse sono le canzoni della band musicale. Ecco alcuni titoli più conosciuti e che hanno fatto tanto successo. Stasera che sera è il loro primo singolo, al quale fa seguito il loro primo successo Per un’ora d’amore.

Nel 1976 con Cavallo bianco e Ma perché con il quale partecipano a Sanremo e l’album Gran Bazar ottengono un grande successo. Nel 77 è la volta del singolo Solo tu, nel 78′ vincono Sanremo con E dirsi ciao.

Nel 1983 il successo Vacanze Romane. Poi ecco un altro straordinario successo Ti sento. Nei primi anni 90′ ecco Piccoli giganti e Dedicato a te.

Dal 2000 al 2002, con Brivido caldo, Questa nostra grande storia d’amore e con Messaggio d’amore. Nel 2012 viene lanciato il brano Sei tu. Primoveroamore, del 2019 è il loro penultimo singolo perché nel 2022 ecco l’ultimo brano lanciato: ‘Non finisce così’.