Marocco-Francia, scontri a Montpellier durante la partita: un ragazzo è stato ucciso da un auto

Marocco-Francia, scontri durante il match in alcune città francesi. Mentre la Nazionale dei Blues festeggiava, ecco cosa accadeva in patria.

Marocco-Francia, scontri durante la partita si sono registrati in diverse città francesi. A Montpellier purtroppo si è registrato anche un morto. Si tratta di un ragazzo di soli 14 anni che ha perso la vita perché travolto da un auto.

Marocco-Francia, scontri a Montpellier durante la partita

Durante la partita tra Marocco e Francia in Qatar, si sono verificati degli scontri e tensioni in terra Transalpina. Gli scontri più forti si sono registrati nella città di Montpellier, dove c’è stato anche un morto. Tuttavia, tensioni con i poliziotti si sono verificate anche in altra città come Parigi, Lille e Lione. Una notte da dimenticare in Francia mentre la Nazionale Blues festeggiava in Qatar.

Un ragazzo è stato ucciso da un auto

Durante gli scontri, purtroppo ha perso la vita un ragazzo di 14 anni. A dare la tragica notizia è stata la prefettura con un comunicato. Il conducente del mezzo è scappato subito dopo e “il veicolo è stato ritrovato a prossimità dei luoghi dell’incidente e posto sotto sequestro”, si legge nella nota. Inoltre, hanno spiegato le autorità francesi  che “le indagini stanno procedendo rapidamente”.

Secondo la deputata Nathalie Oziol come indicato su twitter, “i fatti sono avvenuti nel quartiere popolare di La Paillade, mentre la vittima aveva 14 anni. Questo evento sportivo – ha aggiunto – sta finendo in una tragedia assoluta”.

 

 

LEGGI ANCHE: Finale Mondiali 2022, telecronaca Rai: chi ci sarà. Gaffe di Di Gennaro su Macron in semifinale