Marisela Federici, chi è la contessa venezuelana: età, marito, gioielli, Barbara D’Urso

Chi è Marisela Federici, contessa di origine venezuelana e regina dei salotti romani. Il passato, la vita e la famiglia della nota aristocratica.

Chi è Marisela Federici, contessa venezuelana nota come la Regina dei salotti romani. Scopriamo qualche informazione in più sul passato e sulla vita dell’aristocratica, dai mariti e i figli, al furto dei suoi gioielli e il litigio con Barbara D’Urso.

Chi è Marisela Federici, il passato della contessa venezuelana

La contessa Marisela Federici è originaria di Caracas, in Venezuela, e il suo vero nome è Rivas y Cardona. È imparentata con  Carlos Delgado Chalbaud, suo nonno materno e Presidente del paese sudamericano dal 1948 al 1950.

Non si hanno molte informazioni circa l’infanzia e la data di nascita della nobildonna, per cui non è noto quanti anni abbia. Dopo l’assassinio del nonno da parte del dittatore Marcos Pérez Jiménez, fugge con la sua famiglia in Europa. Cresce a Madrid per poi trasferirsi in Italia dove coltiva una grande amicizia con Susanna Agnelli, esponente di spicco dell’importante famiglia torinese.

Oggi Marisela Federici vive ancora a Roma, in una lussuosa residenza sull’Appia Antica, Villa Furibonda, disegnata dall’architetto Marcello Piacentini.

Negli anni è diventata una personalità di spicco negli ambienti più fini ed aristocratici della capitale, guadagnandosi il soprannome di Regina dei salotti romani. Oggi è spesso ospite in molte trasmissioni televisive come Tutto chiaro, il Maurizio Costanzo Show e Domenica Live.

Vita privata della regina dei salotti romani: mariti e figli

Il suo primo marito è Roger Tamraz, magnate egiziano della Tamoil e padre della sua prima figlia, Margherita Tamraz. Dopo sette anni di matrimonio, la coppia si lascia, soprattutto a causa dei continui tradimenti del marito.

In seguito Marisela sposa il conte Paolo Federici, noto finanziere e fondatore di Eurogest, con il quale ha un figlio, Edoardo Federici. La coppia resta insieme fino alla morte di Paolo nel 2016, dopo un lungo periodo di malattia. Era un signore di altri tempi con una mentalità gesuita.” -ha raccontato di lui la Contessa- “Era la persona che mancava all’equilibrio della mia esistenza. Un grandissimo amore, noi eravamo così complici, avevamo la vita mondana ma anche la vera vita che era fatta di silenzio.

Lui era sordo a un orecchio”.

Il furto dei gioielli nel 2015: “Il ricordo mi tormenta ancora oggi”

Nel 2015 Marisela Federici è stata suo malgrado protagonista di una vicenda traumatica. La Contessa è stata rapinata in casa da un gruppo di tre malintenzionati in passamontagna. Ne ha parlato, ancora scossa, in un’intervista: Il ricordo di quelle teste con solo due tagli, come feritoie, al posto degli occhi, mi tormenta ancora oggi.

Ogni giorno. Hanno portato via tutti i miei gioielli più belli, i più cari ricordi. Pietre di un grandissimo valore, soprattutto affettivo”.

La lite in diretta tra Marisela Federici e Barbara D’Urso

Nel 2017 Marisela Federici acquisisce un certo grado di fama grazie allo scontro in diretta tv con la nota conduttrice Barbara D’Urso. La nobildonna, in collegamento da Villa Furibonda, era ospite a Domenica Live per un dibattito sull’ostentazione della ricchezza da parte delle persone abbienti.

Marisela ha dimostrato di non aver gradito di essere associata alla discussione e, dopo l’ennesimo video sul lusso e lo sfarzo, è esplosa: “Perché stiamo parlando di queste cose? Io volevo parlare del mio Paese, il Venezuela, che era ricchissimo e oggi soffre la fame. Non c’entro nulla con questo programma, potevi scegliere qualcun altro… è una vergogna!“. Barbara D’Urso, a quel punto, ha deciso di rispondere a tono: “Io conduco tutti i giorni una trasmissione in diretta.

La domenica faccio 5 ore. E c’è momento e momento. C’è il momento in cui parlo di povertà, guerre e diritti civili, ma in questo dibattito l’argomento è l’ostentazione della ricchezza, da affrontare in modo leggero. Non insegnarmi a fare il mio lavoro, altrimenti mi innervosisco! Se continui ad attaccarmi manderò in onda il filmato per cui tutti ti criticano, quello in cui tu ostenti la tua ricchezza“.