Mario Draghi al Meeting di Rimini: “Le forze politiche ritrovino il dialogo”

Il presidente del consiglio Mario Draghi è intervenuto al meeting di Rimini auspicando un rinnovato dialogo tra le forze politiche

Il premier Mario Draghi, nella giornata di oggi mercoledì 24 agosto, è intervenuto al meeting di Rimini. Ecco cosa ha detto di fronte alla platea in merito al futuro dell’Italia.

Mario Draghi al Meeting di Rimini: “Le forze politiche ritrovino il dialogo”

Il presidente del consiglio Mario Draghi, intervenendo al meeting di Rimini, ha inaugurato il suo intervento con un positivo auspicio nei confronti dell’Italia, convinto del fatto che il nostro paese riuscirà a superare anche questo momento difficile: “Sono convinto che il prossimo governo, di qualunque colore sarà, riuscirà a superare le difficoltà che sembrano insormontabili: – ha infatti rimarcato il premier – l’Italia ce la farà anche questa volta.

Tra poche settimane gli italiani sceglieranno il nuovo parlamento. Vi invito tutti ad andare a votare“. A margine di questa considerazione, però, Draghi ha invitato le forze politiche a tornare a dialogare. “La nostra credibilità interna ed esterna – ha aggiunto – ha molto beneficiato della coesione che tutti abbiamo saputo dimostrare davanti alle avversità. Il dialogo tra forze politiche è necessario anche nello scontro tra posizione diverse, si dovrà ritrovare la coesione nel sentire comune di tutti i protagonisti nel loro senso di appartenenza alla repubblica e agli ideali della Ue“.

“Costi gas insostenibili, serve intervento Ue”

In merito poi ai costi del gas, considerati non più sostenibili a questi livelli dal premier, Mario Draghi ha sollecitato anche dal palco di Rimini un intervento dell’Unione Europea. I costi del gas hanno raggiunto livelli insostenibili ha spiegato ancora Draghi – con picchi più di 10 volte rispetto al valore storici. Abbiamo spinto molto a livello Ue per un tetto massimo al prezzo del gas.

Alcuni Paesi continuano a opporsi perché temono blocchi forniture. Nel Prossimo consiglio europeo sarà presentata una proposta dalla commissione”.