Maltempo a Cremona, tetto vola su auto in corsa. Piacenza, tromba d’aria fa crollare muro di un casolare: c’è un morto

Maltempo tra Cremona e Piacenza ha creato disagi e purtroppo anche un morto a causa di un crollo di un muro di un casolare.

Maltempo tra Cremona e Piacenza ha causato danni a cose e persone. Nel Piacentino c’è stato anche un morto a causa di un crollo di un muro di un casolare. Forti raffiche di vento hanno sradicato alberi che hanno travolto auto in corsa.

Maltempo a Cremona, tetto vola su auto in corsa

A Cremona si è abbattuto un terribile maltempo che ha causato diversi danni. Alcuni alberi sono stati sradicati dal terreno e caduti sulle macchine che transitavano nel frattempo.

Inoltre, il forte vento (fino a 100 km/h) ha completamente sradicato un tetto e l’ha fatto piombare, dopo uno spaventoso volo di qualche secondo, su una macchina in corsa. Fortunatamente il conducente e i passeggeri ne sono usciti illesi.

Piacenza, tromba d’aria fa crollare muro di un casolare: c’è un morto

Lo spaventoso maltempo non ha risparmiato nemmeno un’azienda agricola di Besenzone, nella Bassa tra Parma e Piacenza.

Il forte temporale ha fatto crollare un muro del casolare che ha travolto ed ucciso un uomo.

Inoltre, una bomba d’acqua e raffiche di vento tra gli 80 e i 90 chilometri si sono abbattuti sulla fiera patronale di Sant’Antonino, travolgendo circa 300 bancarelle e rovesciandone i tendoni. Un ambulante, ha detto la sindaca di Piacenza Katia Tarasconi, è stato ferito dal crollo di un dehor di un bar, “fortunatamente in modo non grave”.

Tarasconi ha poi espresso la sua vicinanza “a tutti gli ambulanti che, sorpresi dalla furia degli eventi atmosferici, non hanno fatto in tempo a mettere al riparo i propri banchi e la mercanzia e hanno subito tanti danni”.