Malore dopo una festa, muore una ragazza di 18 anni: inchiesta a Fiumefreddo in Sicilia

Malore dopo una festa, una ragazza di soli 18 anni ha accusato un malore ma l'intervento dei medici ha causato la morte alla giovane.

Malore dopo una festa, una ragazza di 18 anni è morta: è successo in Sicilia e sul caso è stata aperta un’indagine perché la famiglia ha fatto una denuncia ai carabinieri.

Malore dopo una festa, muore una ragazza di 18 anni

Chiara La Spina aveva solo 18 anni ed era originaria di Fiumefreddo in Sicilia. Martedì 14 giugno 2022, dopo una festa a casa di una amica ha accusato un malore improvvisamente ed era stata accompagnata dal padre alla guardia medica di Mascali.

Il papà avrebbe informato i sanitari che la figlia era un soggetto allergico. Alla giovane sarebbe stata somministrata una dose di Valium ma Chiara ha perso i sensi ed è morta. Inutile la corsa in ambulanza nel tentativo di raggiungere il pronto soccorso dell’ospedale di Acireale.

Aperta inchiesta a Fiumefreddo in Sicilia

A seguito della tragedia, la famiglia di Chiara ha subito effettuato una denuncia ai carabinieri della stazione di Fiumedreddo ed è stato disposto il sequestro della salma.

Nel frattempo, è stata aperta un’inchiesta e si è in attesa dell’autopsia per avere delle informazioni maggiori e più certe rispetto alle cause della morte della ragazza.

 

LEGGI ANCHE: Neonata morta: cos’è successo e chi sono gli indagati