Leo Gassman salva da una violenza sessuale una turista a Roma

Leo Gassman salva da una violenza sessuale una ragazza di origini straniere nelle strade di Roma in piena notte.

Leo Gassman salva da una violenza sessuale una ragazza: è successo a Roma e il racconto è arrivato direttamente dai social del giovane artista, figlio d’arte. La ragazza salvata da uno stupro è di origini americane.

Leo Gassman salva da una violenza sessuale una turista

Leo Gassman, figlio dell’attore Alessandro Gassman, alle 3.50 della notte tra venerdì 7 e sabato 8 maggio, in via di Portonaccio a Roma, si è reso protagonista di un coraggioso e importante gesto.

“Questa notte io e alcuni passanti abbiamo soccorso una ragazza americana che poco prima era stata abusata da un ragazzo di origine francese”. Queste sono state le parole del cantante sui suoi social.

La ragazza è un’americana di 29 anni e quando è intervenuta la polizia – gli agenti del commissariato Sant’Ippolito – è stata trovata sola e ubriaca. “Davvero, è stato Leo Gassmann a salvarmi? Non lo sapevo. Vorrei riuscire a incontrarlo per ringraziarlo”: sono state poi le parole della ragazza quando ha iniziato a prendere consapevolezza.

Com’è andata la vicenda

Lo stesso Leo Gassman spiega com’è andata la vicenda: “Appena ho sentito le urla mi sono avvicinato e ho chiesto una mano a un paio di ragazzi che passavano da quelle parti – ricostruisce sul suo profilo Instagram – ma il ragazzo francese era già scappato”. Gassman dice anche di aver chiamato la polizia e il 118: “Un’ambulanza ha portato via la ragazza per accertamenti – prosegue – se vi dovesse capitare di incappare in situazioni del genere non tiratevi indietro”.

Il racconto del giovane artista finisce con un personale sfogo: “Mi fa male al cuore pensare che l’uomo possa arrivare così in basso – evidenza Gassman  – confido nell’umanità e nell’amore che appartiene a ognuno di noi: non abbiate paura di denunciare, non siete soli, sole. Rendiamo questo mondo un posto migliore”.