Lega, Salvini chiede “discontinuità” e rimpasto. Governo in bilico

Matteo Salvini e la Lega hanno chiesto al premier Mario Draghi un rimpasto di governo, che prevede l'uscita dei grillini dal Governo

Il leader della Lega Matteo Salvini, in questa giornata di dibattito in Senato, ha chiesto a Mario Draghi un cambio di passo e un nuovo governo senza il Movimento cinque stelle.

Lega, Salvini chiede “discontinuità” e rimpasto

Matteo Salvini e la Lega hanno chiesto al premier Mario Draghi un rimpasto di governo, che prevede l’uscita dei ministri grillini dal Governo. Nel concreto? Via Luciana Lamorgese (interno) e Roberto Speranza (salute), ma anche i ministri grillini Fabiana Dadone, Stefano Patuanelli e Federico D’Incà.

È questa la volontà di Matteo Salvini e della Lega, che ha espresso la volontà di voler porre delle condizioni per continuare a Mario Draghi. 

La dichiarazione di Massimiliano Romeo al Senato

Il capogruppo al Senato della Lega Massimiliano Romeo, nel dibattito al Senato, ha posto importanti condizioni al premier per la prosecuzione del Governo: “Dobbiamo capire se l’obiettivo è quello di salvare il Paese o il campo largo progressista che è finito per qualche errore nell’inceneritore di Roma – ha detto intervenendo nell’Aula del Senato – noi ci siamo se si tratta di fare una nuova maggioranza senza M5S, e se serve ricostituire un nuovo governo, ha detto ancora, rimarcando la necessità di una nuova maggioranza senza i grillini e di un rimpasto per proseguire l’esperienza di governo.