Live

Biscotti Squid Game, ricetta: come prepararli

I dalgona sono un tipico dolce coreano che appare nel terzo episodio di Squid Game. Ecco la ricetta per preparare gli iconici biscotti della serie tv.

Qual è la ricetta degli iconici biscotti di Squid Game? Nonostante l’atmosfera angosciante dell’episodio in cui sono protagonisti, moltissimi fan sono rimasti colpiti dai biscotti al caramello della serie tv sudcoreana Squid Game. Buone notizie per gli spettatori che fremono per assaggiarli: la ricetta è molto semplice da fare in casa, basta un pizzico di pazienza.

Biscotti di Squid Game: ecco la ricetta

I biscotti di Squid Game sono un dolce facilissimo da preparare. La ricetta è stata condivisa online da una Tiktoker di nome Lynia, eccola in pochi, semplici passi:

  1. Scaldare a fiamma media dello zucchero in una padella antiaderente fino a farlo caramellare.
  2. Aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio (guai ad esagerare!), poi mescolare.
  3. Versare ed appiattire su una teglia, dando all’impasto una forma a cerchio con uno stampino per biscotti.
  4. Mentre l’impasto è ancora caldo, imprimere una forma a piacere con un bicchiere o uno stampo.
  5. Lasciare riposare finché non si saranno induriti.

Ed è fatta! I biscotti sono pronti per essere gustati. O per eventuali sfide mortali…

I dalgona in Squid Game: il dolce orrore del terzo episodio

I biscotti di Squid Game sono in realtà un dolce tipico coreano chiamato dalgona, o anche ppogi, popolarissimo tra i bambini soprattutto tra gli anni ’70 e ’80. Sono spesso preparati anche per le strade con un semplice mestolino, un fornelletto e qualche formina decorativa, come anche mostrato nel terzo episodio di Squid Game. La seconda prova del mortale Squid Game riguarda infatti un gioco per bambini che coinvolge proprio i dalgona: i partecipanti devono estrarre dal biscotto una forma stilizzata senza romperla, usando un semplice spillo. Chi ha forme semplici tira un sospiro di sollievo, ma i concorrenti più sfortunati si ritrovano ad intagliare la forma di un fragilissimo ombrello. La punizione per il fallimento? Un colpo di pistola in testa. Ansia e disperazione si diffondono subito tra i partecipanti, che hanno pochissimo tempo per finire la prova…