Live

La Regina Elisabetta, detective per caso in un libro giallo

La Regina Elisabetta diventa detective nell'appassionante libro giallo The Windsor Knot, scritto da Sophia J. Bennett. I dettagli sulla storia e l'autrice.

Sua Maestà la Regina, dalle comodità del trono alla cruda scena del crimine. È quel che succede nel romanzo di Sophia Bennett The Windsor Knotpubblicato in Italia con il titolo Il Nodo Windsor. Nel libro, la Regina Elisabetta si improvvisa detective per risolvere un brutale omicidio nel castello di Windsor.

La Regina Elisabetta, detective a caccia di assassini in un libro giallo

Le preparazioni del novantesimo compleanno della Regina vengono sconvolte dalla morte improvvisa di un giovane pianista russo. Convinta che la polizia stia seguendo la pista sbagliata, la Regina Elisabetta decide di indagare per conto proprio, aiutata dalla sua giovane assistente. È questo l’incipit del giallo Il Nodo Windsor, scritto dall’autrice britannica Sophia Bennett.

La scrittrice racconta di aver fatto accurate ricerche sul carattere e sulle abitudini della sovrana, per creare un ritratto quanto più fedele possibile della sua personalità. Oltre ad aver studiato diverse biografie sulla monarca, Bennett ha rivelato al Pais di aver consultato anche diverse fonti anonime vicine alla Regina: “Molte persone sono fedeli alla regina e mi hanno pregato di non citare i loro nomi”.  Nel romanzo, la Regina non sopporta che le venga detto cosa fare o che le venga ricordata la sua età. È incredibilmente perspicace, adora i cani e non rifiuta un bicchiere di buon gin.

Il Nodo Windsor è solo il primo volume della serie di gialli Sua Maestà la Regina Indaga. Il prossimo volume della serie uscirà l’11 Novembre 2021, ed è intitolato A Three Dog Problem.

Regina Elisabetta detective libro

Chi è Sophia Bennett, creatrice della serie “Sua Maestà la Regina Indaga”

Sophia Bennett, in arte S.J. Bennett, è nata nel 1966 ed è una nota scrittrice per bambini e giovani adulti. Ha un dottorato in letteratura italiana conseguito a Cambridge. Vive a Londra, dove insegna scrittura, ed è appassionata alle vicende della Regina e della Famiglia Reale fin da bambina. Suo padre ha fatto parte della scorta al Giubileo d’Argento nel 1977. La stessa Sophia è quasi riuscita ad entrar a far parte dello staff dei reali: in passato fece domanda per il posto di assistente segretaria, ma fu scartata per la sua giovane età. Sul suo sito, Sophia Bennett parla di se: “Mi chiamo Sophia Bennett, e scrivo di ragazze che scoprono la propria forza interiore. A volte sono stiliste o modelle, qualche volta sono domestiche nel periodo vittoriano, o grandi artiste o spie. Sono sempre molto più coraggiose di quanto pensino, e amo quando finalmente se ne rendono conto”.