Ita, Msc si sfila: “Non siamo più interessati all’acquisto”

Il gruppo Msc non è più interessato alla privatizzazione di Ita, ex Alitalia. Lo ha fatto sapere al ministero dell'economia

Il gruppo Msc non è più interessato all’acquisto di Ita, ex Alitalia. La notizia di questa decisione è stata già recapitata al ministero dell’economia e delle finanze.

Ita, Msc si sfila: “Non siamo più interessati all’acquisto”

Il gruppo Msc conferma di aver già informato le autorità competenti di non essere più interessata a partecipare alla privatizzazione di Ita Airways, non ravvisandone le condizioni nell’attuale procedura“. Dopo un tira e molla durato mesi in merito al destino dell’ex Alitalia, è quanto afferma Msc in una nota.

Con Lufthansa, Msc aveva presentato mesi fa la prima manifestazione d’interesse per il vettore di Stato in via di privatizzazione da parte del Governo. 

La cordata di Delta

Dopo mesi e mesi di valutazione in merito al destino della compagnia aerea, il Governo Draghi, prima che nascesse il governo guidato da Giorgia Meloni, aveva comunque scelto la cordata formata dal fondo americano Certares, con Air France-Klm e Delta per la cessione di ITA Airways. Questa cordata con Delta, quindi, era stata preferita a quella formata da Lufthansa e dall’armatore italo-svizzero Msc, che ora dice di volersi sfilare da un interesse per compagnia aerea.