Vendita Ita, il Governo sceglie il fondo Certares con Delta-Air France-Klm

Vendita Ita, il Governo di Mario Draghi ha scelto la cordata formata dal fondo americano Certares-Air France-Klm-Delta

Vendita Ita, il Governo sceglie con il ministero dell’economia il destino di Ita. Dopo mesi e mesi di valutazione in merito al destino della compagnia aerea, il Governo Draghi ha scelto la cordata formata dal fondo americano Certares, con Air France-Klm e Delta per la cessione di ITA Airways.

Vendita Ita, il Governo sceglie il fondo Certares con Delta-Air France-Klm

A spiegare il perchè di questa scelta, che è stata preferita a quella formata da Lufthansa e dall’armatore italo-svizzero Msc, è stato lo stesso ministero dell’economia con una nota, che ha fatto sapere che questa cordata era “maggiormente rispondente agli obiettivi fissati”.

Da oggi in avanti, dunque, fatta questa scelta, sarà avviato “un negoziato in esclusiva”. Esclusa quindi l’altra cordata in corsa, inizialmente favorita nella corsa all’acquisto del successore di Alitalia.

La nota del Mef

“Alla conclusione del negoziato in esclusiva – aggiunge il Mef che possiede il 100% della società – si procederà alla sottoscrizione di accordi vincolanti solo in presenza di contenuti pienamente soddisfacenti per l’azionista pubblico”. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, il fondo Certares, specializzato in turismo, ha proposto l’acquisizione di quasi il 56% di Ita per circa 600 milioni di euro.

Lo Stato italiano manterrebbe così una quota del 44% e avrebbe due seggi sui cinque che rimarranno nel futuro consiglio di amministrazione della società.