Ilaria D’Amico piange in tv e confessa di aver votato Silvio Berlusconi

Ilaria D'Amico si commuove in televisione quando parla della sorella scomparsa nel 2020. Tanti argomenti affrontati nel programma di La7.

Ilaria D’Amico si è commossa in televisione parlando della sorella Catia, scomparsa non molto tempo fa. Tanti argomenti affrontati nell’intervista del programma La Confessione condotto da Peter Gomez.

Ilaria D’Amico piange in tv

Ilaria D’Amico è stata ospite a La Confessione di Peter Gomez in onda il 30 dicembre alle 22.45. Diversi e tanti sono stati gli argomenti affrontati dalla conduttrice: dal rapporto con Gianluca Vialli, la relazione sentimentale con Gigi Buffon, alla politica e i retroscena dietro la sua intervista scoop a Gheddafi nel 2006

Poi, alcune parole, commovendosi, anche per la sorella Catia morta il 5 settembre 2020, a 59 anni, per un tumore all’intestino diagnosticato nel gennaio del 2019. “Cara Catia, noi ci parliamo spesso e tu sai che le cose che io ti ho promesso… Parlo talmente tante volte con te che non ho bisogno di farti delle confessioni ulteriori. Sono più le volte che ti chiedo di occuparti di noi, ma sappi che io mi occupo di noi, e di lei”, ha concluso la giornalista con gli occhi lucidi.

La confessione su Silvio Berlusconi

“Nel ’94 ho votato Berlusconi e ritornando indietro oggi lo rivoterei ancora”. Così la conduttrice si è confessata sulle sue scelte politiche in passato, ricordando la sua stima nei confronti del Cavaliere. Poi, ha avuto delle parole anche per il discorso di insediamento di Giorgia Meloni: “A me è piaciuto perché mi annoiavo molto durante i discorsi di insediamento degli altri – ha detto – Anche di quelli che stimavo moltissimo. Il suo l’ho trovato molto più vivace, molto più empatico. E non mi ha sorpreso che venisse da una donna il fatto di cercare invece quel tipo di sfondamento del muro di cristallo anche con le parole”.

 

LEGGI ANCHE: Pelè com’è morto e le reazioni del mondo del calcio dopo la scomparsa