Ike Turner, chi era l’ex marito violento di Tina Turner: carriera, vita privata, figli

Chi era Ike Turner, cantante ed ex marito di Tina Turner. La cantante lo lasciò a causa dei suoi atteggiamenti violenti e del suo abuso di droghe.

Chi era Ike Turner, ex marito violento di Tina Turner. Compagno della cantante anche sul palco, fu lasciato dalla Regina del Rock & Roll a causa dei suoi continui abusi e della sua dipendenza dalla cocaina. Scopriamo qualche informazione in più sul suo conto.

Chi era Ike Turner, ex marito violento di Tina Turner: vita privata e carriera

Isaac Wister Turner, detto Ike, era un cantante e musicista statunitense, noto al pubblico internazionale in quanto primo marito di Tina Turner. Nato a Clarskdale il 5 novembre 1931, fu sposato con la celebre cantante dal 1962 al 1976. I due si incontrano per la prima volta verso la fine degli anni Cinquanta in un club di St Louis, dove Ike era stato ingaggiato per suonare con la sua band dell’epoca, i Kings of Rhytm. Tra loro nasce un’intesa artistica che li porta a collaborare sul palco. Formano il duo Ike & Tina Turner e trovano molto successo con brani come, I Idolize You, It’s Going to Work Out Fine, Poor Fool A Fool in Love. Ben presto il loro legame diventa ben più profondo e i due decidono di convolare a nozze. Si sposano a Tijuana, in Messico, quando Tina Turner ha appena 22 anni, quasi dieci in meno di Ike.

Gli abusi e la testimonianza di Tina Turner

Il loro matrimonio, tuttavia, si rivela molto turbolento. Ike Turner era infatti gravemente dipendente dalla cocaina e si rivela inoltre un uomo violento. Negli anni abusa continuamente di sua moglie Tina, insultandola e pestandola. La cantante ha raccontato molti orribili episodi nella sua autobiografia: “Mi ha gettato caffè caldo in faccia, provocandomi ustioni di terzo grado. Ha usato il mio naso come un sacco da boxe così tante volte che ho potuto sentire il sangue che mi scorreva giù per la gola quando cantavo. Mi ha rotto la mascella. E io non riuscivo a ricordare com’era non avere un occhio nero”. Era disperata al punto di tentare il suicidio, ingoiando cinquanta sonniferi“Quando ho preso quelle pillole, ho scelto la morte, e l’ho scelta onestamente. Ero infelice quando mi sono svegliata”.

Iscriviti alla nostra newsletter: le notizie e gli approfondimenti, in anteprima

Tina Turner ne ha finalmente abbastanza nel 1976, quando trova il coraggio di sfuggire alle grinfie del marito e lasciarlo in hotel dopo l’ennesimo litigio. Chiede subito il divorzio, poi finalizzato nel 1978. Ike continuerà la sua carriera da musicista fino al giorno della sua morte, il 12 dicembre 2007, ucciso da un overdose di cocaina a San Marcos, in California. Tina Turner non fece alcun commento al riguardo ed evitò di partecipare ai suoi funerali.

Vita privata: mogli, figli

Nel corso della sua vita Ike Turner ha affermato di essersi sposato quattordici volte, spesso anche prima di divorziare dalla sua precedente moglie. È stato questo il caso anche per le sue nozze con Tina Turner, con la quale ha avuto un figlio, Ronnie. Ha inoltre adottato il primo figlio della cantante, Raymond, e cresciuto con lei altri due ragazzi, Ike Junior Michael, nati dalla relazione con la sua settima moglie, Lorraine Taylor. Dopo Tina, Ike sposò Ann Thomas, madre della sua seconda figlia, Mia Turner, nata nel 1969. Qualche anno più tardi, infatti, scoprì di essere il padre di Twanna Melby, nata nel 1959 dopo una relazione con una donna di nome Pat Richards. L’ultima moglie del cantante fu un’altra collega di palco, Audrey Madison, al suo fianco nonostante molti alti e bassi fino al giorno della sua morte.