I Maneskin nel film “Elvis” con il brano “If I Can Dream”

La band dei Maneskin ha annunciato dal palco dell'Eurovision Song Contest 2022 il nuovo brano per il film "Elvis", leggenda del rock

Dal trionfo al Festival di Sanremo alla vittoria all’Eurovision 2021 non si sono mai fermati tanto che, sul palco dell’Eurovision 2022, hanno annunciato il loro nuovo brano per il film Elvis. Stiamo parlando dei Maneskin, band romana che nell’ultimo anno è riuscita a prendersi molte soddisfazioni. Vediamo meglio il nuovo progetto che i Maneskin hanno ideato per Elvis.

I Maneskin nel film “Elvis” con il brano If I Can Dream

Il 22 giugno 2022 uscirà nelle sale cinematografiche Elvis, con una piacevole sorpresa per l’Italia: I Maneskin hanno preso parte alla realizzazione del brano If I Can Dream che sarà possibile ascoltare nel sottofondo del film. L’annuncio è stato dato dal frontman della band Damiano durante la partecipazione della band – in qualità di ospite – all’Eurovision 2022 che si è svolto a Torino. Il film, diretto da Baz Luhrmann, vede la presenza di importanti attori come Austin Butler, Tom Hanks e Olivia DeJonge.

Il film su Elvis Presley, cantante diventato famoso negli anni ’50, punta a raccontare una parte della vita del re del Rock il quale aveva un rapporto complesso con il suo manager, il colonnello Tom Parker. Il film, dunque, racconta la vita e la carriera di una leggenda del rock and roll e proprio in questo progetto il regista ha chiesto ai Maneskin una collaborazione.

Il brano If I can Dream

Warner Bros.Italia ha già pubblicato una clip tratta dalla pellicola con il brano dei Maneskin. Ecco il video con il brano If I can dream diffuso su Youtube:

I Maneskin puntano ad una candidatura all’Oscar?

Con questo nuovo progetto internazionale, che arriva dopo la consacrazione dell’apertura del concerto dei Rolly Stones, i Maneskin puntano ad accrescere ancora di più la propria levatura internazionale.

C’è già chi parla dell’ambizione di una nomination all’Oscar da parte della band romana, che punterebbe a questo traguardo a seguito della nomination ottenuta da Laura Pausini con la canzone Io Sì.