Green Pass dopo terza dose: cambia? Come ottenerlo? Quanto dura?

Green Pass, cosa cambia con la terza dose? Come si ottiene? Quanto tempo dura? Tutte le informazioni sulla certificazione verde con le nuove norme.

Green Pass, cosa cambia con la terza dose? Come si ottiene? Quanto dura? Tanti i dubbi che attanagliano gli italiani con le nuove normative anti Covid del Governo Draghi e l’introduzione del Super Green Pass. Ecco tutto quel che c’è da sapere sulla certificazione verde e la terza dose.

Green Pass e terza dose: cosa cambia?

Il Governo ha emesso un documento di 8 pagine dove risponde alle FAQ, “Frequently Asked Questions” o domande più frequenti, sulle normative anti Covid.

Secondo il documento, dopo la somministrazione della terza dose, viene emesso un nuovo Green Pass. Entro 48 ore dalla vaccinazione, verrà inviato un sms contenente un nuovo codice AUTHCODE  che permette di scaricare la nuova certificazione. Dal 12 Novembre i nuovi Green Pass di “richiamo” vengono emessi indicando il numero di dosi effettuate:

  • 2 su 2 in caso di richiamo con vaccino monodose, come ad esempio Janssen
  • 2 su 2 in caso di richiamo dopo la guarigione dal Covid-19
  • 3 su 3 in caso di completamento del primo ciclo vaccinale con due dosi (Pfizer) o di richiamo per i vaccinati all’estero con terapie non autorizzate dall’EMA.

Come si ottiene la certificazione?

Restano valide le modalità di rilascio utilizzate finora per la certificazione verde. Si può ottenere il Green Pass direttamente sul sito ufficiale del governo, usando la propria identità digitale o la tessera sanitaria. Altrimenti, si può acquisire la certificazione verde tramite il sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale, dove disponibile. Si può inoltre scaricare tramite l’app Immuni o l’app IO o richiedendolo direttamente in farmacia o dal proprio medico.

Per scaricare il Green Pass dal sito governativo, con l’app Immuni o con la Tessera Sanitaria è necessario il codice AUTHCODE, che segnala l’avvenuta vaccinazione. Nel caso in cui non sia stato ricevuto o sia andato perso, è possibile recuperarlo nell’apposita schermata del portale governativo. È necessario inserire il proprio codice fiscale, le ultime otto cifre della tessera sanitaria, l’evento che ha generato il codice (tampone, vaccino, terza dose), e la data dell’evento.

Quanto dura?

Con le nuove normative del governo Draghi, dal 15 Dicembre la durata del Green Pass è stata ridotta da 12 a 9 mesi. La certificazione verde generata dopo la terza dose sarà valida per i nove mesi successivi. Se ancora valido, è possibile utilizzare il vecchio Green Pass della seconda dose fino alla scadenza, che avverrà comunque a nove mesi dall’ultima somministrazione. In caso contrario, se il Green Pass risulta scaduto in seguito alla riduzione, sarà necessario prenotare ed effettuare la terza dose per ottenere una nuova certificazione.