Granchi blu a Ladispoli: scatta l’allarme in spiaggia. Cosa succede?

Granchi blu a Ladispoli avvistati sulle spiagge in più di qualche occasione. Ecco cosa significa questo fenomeno secondo gli esperti.

Granchi blu a Ladispoli sono stati avvistati nei giorni scorsi su alcune spiagge italiane. La notizia è stata riportata anche su alcuni giornali e siti nelle scorse ore. Ecco cosa significa e quali sono le conseguenze di questi crostacei dal colore particolare.

Granchi blu a Ladispoli: scatta l’allarme in spiaggia

Nelle scorse ore è scattato l’allarme di granchi blu a Ladispoli sulle spiagge.  Il Messaggero ha riportato l’avvistamento del crostaceo dal colore particolare sulla spiaggia di Torre Flavia.

Tuttavia, già nei giorni scorsi alcuni bambini si erano trovati a giocare con questi crostacei particolari. “È un incredibile scoperta – parla Corrado Battisti, gestore dell’oasi per conto di Città metropolitana di Roma Capitale – si tratta di una specie alloctona e probabilmente è il primo nel Lazio. Ringraziamo i nostri piccoli amici naturalisti. Segnaleremo senz’altro l’animale al mondo scientifico”. 

Cosa succede?

Gli esperti successivamente hanno osservato e tenuto per 72 ore in una vasca i crostacei blu.

“Si cibano di ogni cosa nel mare“, ha spiegato Corrado Battisti, gestore del monumento naturale per conto di Città metropolitana ma anche all’interno della stessa palude.

“Aiutandosi con le loro chele divorano pesci e anche i granchi della nostra costa. Appena scoperto il primo, avevamo il sospetto che potessero venirne tanti altri, e infatti è andata proprio così. Tre ospiti li avevamo conservati con cura ma sono morti, forse non sopravvissuti all’acqua dolce.

Dopo la siccità e i cinghiali ci mancavano i piccoli mostri dell’Atlantico”.

 

LEGGI ANCHE: Porto Cervo, incidente di uno yacht contro gli scogli: 1 morto e 6 feriti