Gomorra 5, chi è ‘o munaciell: il nuovo personaggio dell’ultima stagione

Gomorra 5 chi è 'o munaciell, il nuovo personaggio che compare nell'ultima stagione. L'attore ha un passato turbolento.

Gomorra 5, chi è ‘o munaciell: il nuovo personaggio che si fa largo nei primi episodi dell’ultima stagione dell’atto finale di una serie Tv che ha conquistato il mondo.

‘O munaciello: il personaggio

‘O Munaciello è “uno dei capipiazza di Secondigliano, forse quello che conta meno di tutti“. Viene descritto come un uomo taciturno, che preferisce ascoltare quello che gli altri hanno da dire, piuttosto che essere lui stesso al centro dell’attenzione.

Dopo quanto accaduto a Patrizia nel finale della quarta stagione, le cose nel quartiere non vanno affatto bene e, come prevedibile, a regnare è un malcontento comune che scatenerà non poche reazioni nel corso dei nuovi episodi di Gomorra. ‘O Munaciello, dal canto suo, punterà subdolamente a sfruttare questo sentimento comune, investendolo in quella che lui considererà l’alleanza più conveniente. Farà quindi tutto questo supportato dal suo inseparabile fratello minore Canzuncella.

LEGGI ANCHE: Gomorra 5, episodio 3 e 4: anticipazioni ed anteprima. VIDEO

L’interprete di ‘o munaciello

‘O Munaciello è interpretato da Carmine Paternoster, attore che torna nell’universo di Gomorra dopo aver preso parte, nel 2008, all’omonimo lungometraggio diretto da Matteo Garrone. A parte questo, Paternoster è noto per aver recitato ne L’Intervallo, film del 2012 diretto da Leonardo Di Costanzo, presentato alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Carmine Peternoster è nato nel 1972 a Napoli. Ha un trascorso nel mondo della criminalità e alcuni anni di reclusione alle spalle. Ha esordito come attore teatrale nel 2003, lavorando con i registi Sergio Longobardi, Alessandra Cutolo e Peppe Lanzetta. Nel 2006 si fa notare in Chiove per la regia di Francesco Saponaro; nel 2009 è Trinculo ne La tempesta per la regia di Andrea De Rosa da Shakespeare. Nel 2014 ha interpretato Hamlet travestie con la compagnia Punta Corsara, regia di Emanuele Valenti.

Il primo ruolo cinematografico di rilievo è anche per lui in Gomorra di Matteo Garrone, accanto a Toni Servillo. Lo si è visto anche, con Salvatore Ruocco, ne L’intervallo di Leonardo Di Costanzo, e lo vedremo ne Il giovane favoloso di Mario Martone (Venezia 71, in concorso). Tra i suoi ultimi lavori, il cortometraggio di Toni D’Angelo Ore 12.

LEGGI ANCHE: Gomorra 5, chi è il Maestrale. Il nuovo personaggio dell’ultima stagione