Giornalista russa durante il tg interviene con un cartello: “Non credete alla propaganda”. VIDEO

Giornalista russa tg interviene in diretta tv per protestare contro la guerra e condividere il suo pensiero con i cittadini russi.

Giornalista russa tg interviene in diretta tv cin un cartello polemico contro la guerra e la scelta di Putin di invadere l’Ucraina. La giornalista ha cercato in tutti i modi di raccontare la verità.

Giornalista russa durante il tg interviene con un cartello polemico

Anche i russi sembrano non essere d’accordo con la scelta di Putin di invadere l’Ucraina. Così, una giornalista ha fatto irruzione nello studio del principale telegiornale russo, mentre era in diretta su Channel 1, la più importante emittente pubblica del paese e quella con più copertura sul territorio.

Si vede alle spalle della conduttrice la giornalista Marina Ovsyannikova mostrare alle telecamere un cartello polemico e piuttosto chiaro.

La giornalista lavora per stesso telegiornale, ma in seguito all’irruzione è stata arrestata e interrogata, secondo quanto riportano i media internazionali. Poco prima della protesta, aveva registrato un video per spiegarne le ragioni: “Quello che sta succedendo ora in Ucraina è un crimine e la Russia è il paese aggressore. La responsabilità di questa aggressione ricade sulla coscienza di un uomo, e quell’uomo è Vladimir Putin.

Mio padre è ucraino, mia madre è russa. Non sono mai stati nemici. Questa collana al collo è un simbolo che la Russia deve fermare immediatamente questa guerra fratricida e le nostre nazioni fraterne possono ancora fare la pace”.

Il cartello polemico: ” Non credete alla propaganda”. VIDEO

Il cartello che la giornalista espone in diretta tv durante il telegiornale è molto chiaro, diretto e polemico contro il conflitto e la scelta di invadere l’Ucraina.

“No alla guerra. Non credete alla propaganda. Qui vi stanno mentendo”. Un vero atto di coraggio della giornalista che ha messo a rischio la propria carriera e la propria vita per la verità, perché un giornalista, se fa con passione e giustizia il suo mestiere, cerca sempre di raccontare i fatti così come sono. Marina ha scelto di farlo anche se forse proveranno a zittirla ancora di più. Il suo messaggio e la verità che voleva raccontare sono arrivati.

LEGGI ANCHE: Russia, giornalista choc in tv: “Ecco la strategia per invadere l’Europa”