Fratoianni contro Gasparri sull’aborto: “Hanno il pallino di negare i diritti”

Aborto, Fratoianni contro Gasparri dopo il controverso DDL: "La destra è sempre la destra, vogliono negare i diritti".

Nicola Fratoianni contro Maurizio Gasparri dopo l’ennesima proposta anti-aborto“Negare diritti e restringere libertà sono sempre il pallino della destra”. Il deputato dell’Alleanza Verdi Sinistra critica fortemente le modifiche richieste dal forzista.

Fratoianni-Gasparri, è scontro sull’aborto: “Attaccano già la 194”

L’ennesima proposta di legge antiabortista presentata dal senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri ha generato un mare di polemiche e diviso l’opinione pubblica. Il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni ha commentato il DDL con un aspro post sui suoi profili social: “Nemmeno il tempo di far partire la legislatura che Gasparri presenta un disegno di legge contro le donne per colpire la 194 e il diritto all’aborto.

Vorrebbero conferire capacità giuridica all’embrione fin dal suo concepimento. L’obiettivo? Poter accusare di omicidio ogni donna che ricorre all’interruzione volontaria di gravidanza. Avevamo avvertito di questo pericolo imminente, per questo non ci sorprende“.

La critica alla maggioranza: “Vogliono negare diritti, la destra è sempre la destra”

Fratoianni ha concluso il suo intervento pungendo la scelta di un membro della maggioranza di fiondarsi sui diritti in un periodo così delicato. Per il deputato dell’Alleanza Verdi Sinistra i rivali non si sono smentiti: “Ma vista la congiuntura da far tremare i polsi, da una forza di governo ci si aspetterebbero proposte urgenti su bollette, inflazione, stipendi, disoccupazione, soluzioni per evitare che gli esercizi commerciali chiudano.

E invece no. Il primo pallino è sempre quello. Negare diritti e restringere libertà. Perché la destra è sempre la destra“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Nicola Fratoianni (@nicolafratoianni)