Festa della donna: il perchè della mimosa

Festa della donna: perchè la mimosa è stata scelta come fiore simbolo? Quali sono le circostanze che hanno portato a questa scelta?

L’8 marzo si festeggia la festa della donna, meglio chiamata “giornata internazionale della donna”, anche regalando alle donne una mimosa. Ma perchè questa usanza è entrata nell’uso collettivo? Cerchiamo di rispondere a questa domanda che coinvolge la festa della donna dell’8 marzo.

Leggi anche: Festa della donna: frasi d’auguri famose

Festa della donna: il perchè della mimosa

Sul perchè la mimosa si sia imposta su altri fiori per la festa della donna, le motivazioni sono diverse.

  • Il fiore fiorisce in questo periodo dell’anno, nel mese di marzo
  • La scelta della mimosa è legata anche a ragioni storiche. Sono state le femministe ex-partigiane Rita Montagna e Teresa Mattei ad averle regalate per prime alla Festa della donna.
  • Le origini della festa della donna vengono legate all’incendio di una fabbrica di camicie Cotton o Cottons avvenuto nel 1908 a New York. Una leggenda narra che accanto alla fabbrica in fiamme ci fosse proprio un albero di mimose, poi scelta come simbolo ufficiale della festa dedicata alle donne.
  • In Italia la mimosa è diventata la “pianta delle donne” nel 1946 quando l’UDI, cioè l’Unione Donne Italiane, cercava un fiore che potesse essere regalato al sesso femminile.