Fedez operato: perché? Come sta?

Fedez è stato operato questa mattina, martedì 23 marzo, al San Raffaele di Milano. Ma come sta il marito di Chiara Ferragni?

Il rapper Fedez è stato operato presso l’ospedale “San Raffaele” di Milano. Ma come sta? E perchè Fedez è stato operato?

Fedez: perchè è stato operato?

L’indiscrezione che Fedez è stato operato questa mattina, martedì 23 marzo, al San Raffaele di Milano campeggia sulla prima pagina del quotidiano “Libero”. Non si conoscerebbe né la tipologia, né l’esito dell’intervento chirurgico al quale si sarebbe sottoposto il rapper e marito di Chiara Ferragni, ma nei giorni scorsi aveva rimarcato di avere un “problema di salute”.

Nei giorni precedenti, in una storia su Instagram, Fedez aveva rimarcato di essere malato ma al tempo stesso era stato anche molto onesto con se stesso. “Non sono abbastanza lucido per andare oltre, ma sono pronto ad affrontare questa nuova avventura che la vita mi ha presentato. Racconterò meglio tutto questo, ma non ora”

Non si hanno ancora dettagli circa le condizioni di salute di Fedez, operato a Milano nelle scorse 24 ore.

In tanti tra i fan, vedendo le sue lacrime, hanno ipotizzato che possa trattarsi di un tumore: l’auspicio ovviamente è che sia qualcosa di minor gravità. Ad ogni modo, potrebbe però anche trattarsi di un problema di salute collegato alla demielinizzazione a livello cerebrale visto che tre anni fa, nel corso di una trasmissione, Fedez aveva accennato alla possibilità di aver questa problematica. Ma cos’è la demielizzazione? “Si tratta del danneggiamento della guaina che protegge le fibre nervose del cervello – ha scritto ancora il quotidiano “Libero” – se la guaina si autoripara, il problema è risolto; diversamente le fibre nervose vengono esposte a danneggiamenti,in tal caso permanenti.

Ecco perché, secondo alcuni, la demielinizzazione a livello cerebrale può portare alla sclerosi multipla”.