Fedez contro Selvaggia Lucarelli dopo le critiche della giornalista

Tra Selvaggia Lucarelli e Fedez arrivano nuove scintille social. Ecco per quale motivo e su qualche argomento

Tra Selvaggia Lucarelli e Fedez arrivano nuove scintille social. Dopo che Selvaggia Lucarelli aveva accusato Fedez di voler essere appariscente con ogni singolo contenuto che pubblica, Fedez ha risposto in modo netto.

Fedez contro Selvaggia Lucarelli

Fedez fino a ieri era rimasto in silenzio sulla questione, ma ha deciso di rispondere senza peli sulla lingua accusando Lucarelli di essere esattamente come lui (se non peggio). Da giorni infatti circolano sui social i video di Ivano, l’uomo della sicurezza del LoveMi che è diventato un meme vivente grazie alle sue espressioni mentre i cantanti si esibiscono.

Fedez ha postato un video insieme a lui, che conosce da tempo, ma secondo Selvaggia ha solo voluto sfruttare la popolarità che Ivano aveva in quel momento.

La risposta social di Fedez

“Ieri ho visto una persona che conosco da anni, che è diventata un meme vivente e ho fatto un video di dieci secondi. E quindi? Sono un mostro? Ma anche se fosse tu fai la stessa cosa. Tu fai di peggio, fai di peggio” ha detto Fedez alla Lucarelli, aggiungendo che “Io e te non siamo così diversi da quello che credi.

Non pensare di essere migliore di me. Forse dimentichi di quando insultavi un neonato, il figlio di Belen, dicendo che era brutto. O quando dici che io faccio schifo quando parlo del mio psicologo, per aiutare me stesso e cercare di aiutare gli altri. Dimentichi che tu ti sei fatta pagare per fare un podcast per parlare della tua relazione tossica”. 

Fedez risponde a Lucarelli (poi si pente)

Dopo queste parole, però, Fedez ha aggiunto di essere terribilmente deluso da me stesso in questo momento.

Dopo quello che mi è successo mi ero promesso di sfruttare al meglio il tempo che il mondo e la vita mi ha dato a disposizione. Questa è una terribile perdita di tempo. Un consiglio, non perdete tempo dietro a persone inutile. Non fatelo, non fate la stessa str…ta che ho fatto io. Perché io oggi sono un cogl..ne”