Chi è la figlia di Federico Fashion Style?

Chi è la figlia di Federico Fashion Style? Si chiama Sophie Maelle, avuta con la moglie Letizia grazie alla fecondazione assistita.

Federico Fashion Style ha una figlia di nome Sophie Maelle. L’ha messa al mondo con la ex moglie Letizia, attraverso la pratica della fecondazione assistita.

Chi è la figlia di Federico Fashion Style?

Letizia Porcu e Federico sono stati insieme dal 2006, anno in cui, ancora adolescenti, hanno cominciato a frequentarsi. Nel 2016 la coppia è convolata a nozze, e un anno dopo Letizia e Federico Fashion Style hanno messo al mondo la loro figlia Sophie Maelle.

La piccola, come spesso raccontato dal parrucchiere dei vip, è nata grazie alla fecondazione assistita, per via della patologia di cui soffre proprio l’hair stylist. Federico Fashion Style infatti è affetto da varicocele e l’arrivo della bambina per lui è stata una grande gioia: la realizzazione di un sogno.

Per averla abbiamo fatto l’inseminazione, io sono stato operato per il varicocele, lo racconto sempre perché ci sono tante persone come me che si vergognano“, ha confermato il coiffeur in una intervista a Chi.

Un percorso non semplice, fatto di amore, sacrifici e condivisione. Letizia “Mi ha sempre supportato. Non era parrucchiera, ma lo è diventata anche per vederci. E avere quella che oggi è la nostra bambina era il mio grande desiderio, ha aggiunto il celebre hair stylist. Spesso e volentieri la coppia sui social condivide le foto della piccola Sophie Maelle. È una bimba con folti capelli ricci, dai colori chiari, come la mamma, e che talvolta si veste in pendant con lei.

I due però, dopo anni di amore, nel 2022 hanno deciso di separarsi dopo 17 anni in cui sono stati insieme.

L’infanzia difficile del parrucchiere

A proposito di infanzia, il parrucchiere dei vip spesso ha raccontato del proprio passato burrascoso. Da piccolo sembra che i compagni lo prendessero in giro per come si vestiva.

Quando ero bambino e andavamo alle festicciole i miei amici si presentavano con le tute io già allora mettevo le giacche con gli strass, per me era normale perché io mi vedevo bene così”, ha raccontato a Ballando con le stelle il parrucchiere. “Ho imparato a non ascoltare, la gente al bar mi dice “guarda ‘sto gay” io non lo sento proprio”.

Lo scorso anno, poi, l’hair stylist è stato vittima di un vero e proprio atto vandalico, con la rottura di un finestrino della sua Jeep Wrangler personalizzata con glitter e vernice dorata. “L’invidia è una brutta bestia. In un momento del genere, dove si predica il perbenismo e la voglia di fare del bene, c’è ancora gente che nei fatti, presa dalla cattiveria, fa atti di bullismo. È una vergogna: dopo tutto quello che in questo periodo ogni persona ha passato c’è ancora gente intenta a fare cattiverie gratuite pur di far del male o colpire delle persone; non si tratta solo di invidia, ma di vero schifo”, ha scritto su Instagram.