Elezioni, Di Maio: “Allarme influenze russe sulla campagna elettorale”

Elezioni, Di Maio in allarme per le influenze russe sulla campagna elettorale: "Il centrodestra chiarisca la sua linea di politica estera".

Elezioni, Luigi Di Maio preoccupato dalle influenze russe“Allarme massimo, il centrodestra chiarisca la sua posizione”. Il Ministro degli Esteri continua a pressare i leader di destra sulla questione dei presunti legami tra Lega e Russia.

Elezioni, Di Maio richiama: “Allarme influenze russe, il centrodestra chiarisca”

Dopo le rivelazioni de La Stampa, si continua a parlare dell’influenza della Russia sulla politica italiana. Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, dopo l’Assemblea Nazionale di Coldiretti, ha ribadito la sua preoccupazione circa i possibili contatti tra la Lega e alti funzionari dell’ambasciata russa: “Ci sono questioni molto preoccupanti.

Quello che leggiamo sulla Stampa è che da parte dell’ambasciata russa a Roma c’erano delle richieste di informazioni o pressioni per far ritirare i ministri dal Governo Draghi mentre stavamo scrivendo le risoluzioni più importanti per il sostegno all’Ucraina. Sul sostegno ad un paese invaso dalla Russia. Noi chiediamo spiegazioni a Salvini. Deve spiegare che genere di rapporti ha con la Russia”.

L’allarme deve essere massimo.” -ribadisce Di Maio-Attenzione alle influenze russe su questa campagna elettorale.

Ci spieghi il centrodestra, tutto il centrodestra, qual è la loro linea di politica estera. Deve essere chiaro, perché a me sembra che la linea della destra italiana, di Meloni, Berlusconi e Salvini sia molto schiacciata sulla politica estera di Salvini pro Russia, vicina alla Russia. Tanto che parlavano di come causare una crisi di governo alla settima potenza industriale del mondo, cioè l’Italia”.