Claudio Mandia, studente di Battipaglia morto in college a New York: si attende l’autopsia

Claudio Mandia, studente di Battipaglia morto in un collage in Ameria. Nelle prossime ore si cercheranno di capire meglio le cause.

Claudio Mandia, studente di Battipaglia morto in un collage negli Stati Uniti. Le cause sono ancora da chiarire, i genitori erano giunti da lui per festeggiare il suo diciottesimo compleanno.

Claudio Mandia, studente di Battipaglia morto

Claudio Mandia, figlio di due imprenditori di Battipaglia, nel Salernitano, si trovava per studio in un college a New York. Avrebbe dovuto compiere 18 anni ma è stato ritrovato morto nella sua stanza.

I genitori lo stavano raggiungendo per festeggiare proprio il suo compleanno in America.

In queste ore sono ancora in corso le indagini per capire le cause e dinamiche della morto del giovane.  Il giovane ormai da tre anni si era trasferito negli Stati Uniti e aveva in programma di continuare anche gli studi universitari in America.

Trovato morto nel collage

Claudio è stato ritrovato senza vita nella sua camera del collage dopo aver trascorso una serata di festa con gli amici. Venerdì 18 febbraio, in mattina sono stati altri studenti del collage a trovarlo morto nella sua stanza.

Secondo le prime indagine ed informazioni, in attesa dell’autopsia, il suo cuore ha smesso di battere tra la notte di giovedì e venerdì, per cause ancora ignote. Probabilmente un malore ma non ci sono ancora certezze. Il ragazzo la sera prima della sua morte aveva festeggiato il suo compleanno con gli amici per poi ritrovarsi con la famiglia il giorno dopo.

“È una tragedia immane che ha lasciato impietrita tutta la nostra comunità”, spiega la sindaca di Battipaglia Cecilia Francese: ” In queste ore in tanti lo stanno ricordando come un ragazzo solare e vivace.

Una tragedia del genere colpisce tutti. Pensare che aveva una vita davanti e tante prospettive e poi dover accettare che sia finito tutto in questo modo è tremendo. La mia vicinanza umana a tutta la famiglia e all’intera comunità”. Gli amici di Battipaglia lo avevano visto l’ultima volta a dicembre per le vacanze natalizie, si sono ritrovati nella chiesa della città per pregare per lui.

LEGGI ANCHE: La Regina Elisabetta positiva al Covid, la notizia da Buckingham Palace